Commenta

Marito stalker fermato
mentre l’aspetta fuori
dalla caserma

aggressione-cc_ev

VIADANA – Un uomo di 35 anni di Viadana è stato arrestato dai Carabinieri nello stesso istante in cui la moglie stava depositano la denuncia in caserma contro di lui. Tutto è accaduto giovedì mattina e la prova del resto che ha fatto scattare le manette erano i continui messaggi minacciosi che il marito scriveva alla consorte mentre lei era in caserma.

Al piantone impegnato a stilare la denuncia non è rimasto altro da fare che spiegare la situazione ai superiori, uno dei quali poi è uscito all’esterno per parlare con il 53enne che nel frattempo si era piazzato davanti all’ingresso per aspettare l’uscita della moglie, alla quale continuava a inviare sms con la promessa che gliela avrebbe fatta pagare molto cara. Visto che l’uomo non retrocedeva dalle sue violente intenzioni, i Carabinieri di Viadana lo hanno arrestato e portato in carcere a Mantova dove stamattina verrà sentito dai giudici. Mentre lo ammanettavano, l’uomo avrebbe condiviso il provvedimento dicendo che se fosse rimasto libero non sapeva come sarebbe finita, poiché “quella donna andava raddrizzata”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti