Commenta

Mistero alla Diotti,
porta scassinata,
ma niente furto

diotti-scuola

Nella foto la Scuola Media Diotti di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – Mistero alla Diotti, per fortuna, stando a una prima ricostruzione, senza furti. Nella serata di giovedì attorno alle ore 22 è infatti suonato l’allarme che ha subito fatto scattare un primo sopralluogo da parte degli stessi dirigenti della struttura scolastica. Venerdì mattina poi anche la “visita” dei carabinieri di Casalmaggiore, che hanno verificato che nulla sarebbe sparito.

Alla Diotti non vi sono né soldi né cassaforti, precisano dalla scuola, e l’unico materiale che potrebbe fare gola ai ladri è quello tecnologico, come computer o Lim (queste ultime molto difficili da trasportare). L’unica anomalia era in una porta sul retro, vicino alla scala antincendio, che presentava segni di effrazione e dunque è stata scassinata. Non è escluso che gli improbabili ladri (l’azione potrebbe anche essere stata intrapresa da un “lupo solitario”), dopo avere fatto qualche passo oltre la porta, sentendo l’allarme suonare, siano scappati. Un furto molto simile era stato registrato qualche mese fa all’asilo nido comunale vicino alla Fir, dunque a pochi metri in linea d’aria dalla Diotti: in quel caso sparì un frullatore e niente altro.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti