Commenta

Parco di via Corsica,
lavori al via con
l’anno nuovo

bongiovanni-via-corsica_ev

Nella foto, il sopralluogo estivo di Bongiovanni

CASALMAGGIORE – Avanzano a grandi passi le operazioni per la sistemazione e la riqualificazione del parco di via Corsica, che come noto prevedono due diverse tranche, la prima delle quali riguarda l’abbattimento dell’anfiteatro con sistemazione della copertura dell’area feste. Si tratta di lavori da 59mila euro complessivi e la novità riguarda la pubblicazione all’albo pretorio della ditta che ha vinto la cosiddetta procedura negoziata: di fatto una trattativa con il comune di Casalmaggiore, che nomina una commissione apposita, pronta poi a valutare l’offerta migliore tra quelle presentate dalle varie aziende ammesse alla prima fase. A spuntarla è stata la ditta Mantovagricoltura di Fossato di Rodigo, che si è dunque vista assegnare i lavori in via provvisoria: manca infatti una piccola ma importante formalità prima dell’assegnazione definitiva. L’azienda edile in questione, cioè, dovrà dimostrare di avere tutte le carte in regola e di possedere i requisiti richiesti. Come il sindaco Filippo Bongiovanni ha sottolineato, tutte le imprese edili ammesse alla procedura negoziata sono del circondario e fanno riferimento al territorio lombardo, con l’unica eccezione della Concarini srl, che ha sede comunque a Busseto, dunque in Emilia ma a pochi chilometri dal Casalasco. Oltre a Concarini, sorteggiato al primo posto nella consultazione, compaiono i nomi di Sirio srl di Cremona, di Stabili Srl di Casalmaggiore, dell’Impresa Tecno di Codogno, dell’Impresa Edile Marzani di Chiari, della cooperativa La Solidarietà di Gussola, di Aroldi Ivo di Viadana, dell’Impresa Edile Aroldi F.lli di Casalmaggiore e dell’Impresa Edile F.lii Zuccherofino di Cremona. Tre invece i soggetti che compongono la commissione di gara, che ha decretato il successo della ditta Mantovagricoltura: si tratta dell’architetto Fiorella Diana, in qualità di presidente, dell’ingegnere Enrico Rossi e dell’ingegnere Denis Sarzi, membri esperti. Il sindaco Filippo Bongiovanni ha fatto sapere che entro la fine dell’anno solare i lavori dovrebbero essere assegnati, per poter poi partire da gennaio-febbraio: l’intenzione, infatti, è quella di sistemare la struttura prima della bella stagione, quando il parco di via Corsica tornerà a popolarsi.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti