Commenta

Oltre cinquanta natività
per la mostra
“I presepi della Bassa”

presepi-torricella-ev

Nella foto, una panoramica della mostra

TORRICELLA DEL PIZZO – L’Agriturismo Torretta di Torricella del Pizzo ha allestito la quarta edizione della mostra “I presepi della Bassa” decidendo di aprire il concorso non solo alle scuole ma anche ai privati, ed è stata subissata da opere provenienti da ogni parte del Casalasco-Piadenese. Chi se l’aspettava che oltre 50 composizioni giungessero da parte dei privati? E soprattutto la qualità di alcuni presepi è davvero notevole. La mostra-concorso, organizzata in collaborazione con il Comune di Torricella del Pizzo, si propone di “sostenere e riproporre la tradizione del presepe quale rappresentazione della Natività, la cui forza evocativa induca a riflessioni collettive su tematiche che riguardano tutto il genere umano, a prescindere dalla nazionalità, dalla cultura e dalle condizioni sociali”. Il regolamento è semplice. Prevede che i presepi siano monoblocco disposto su base unica, con libera interpretazione e uso dei materiali. La partecipazione è gratuita (la scadenza per aderire è già trascorsa). Il presepe che avrà ottenuto il miglior punteggio dalla giuria popolare sarà proclamato vincitore, e si aggiudicherà un cesto gastronomico. L’esposizione è già aperta, e le opere rimarranno esposte ogni pomeriggio dei giorni prefestivi e festivi dalle ore 14,30 alle 18, con ingresso libero, sino a domenica 10 gennaio, giorno della premiazione, fissata per le ore 15. Contemporaneamente si terrà anche la premiazione del concorso “Illuminiamo il Natale”, che premierà i migliori addobbi natalizi realizzati nelle abitazioni del paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti