Commenta

Buone notizie dalla Riviera: migliora Andrea Scaglioni

scaglioni-ev

Nella foto Andrea Scaglioni

SANREMO – Chi vuole credere anche ad un tocco magico in queste situazioni, o semplicemente alla forza dell’amicizia e della reciproca fiducia, può pensare che a garantire notevoli miglioramenti allo stato di salute di Andrea Scaglioni, da tutti conosciuto a Casalmaggiore come “il Leo”, sia stata la visita degli amici di Casalmaggiore presso l’ospedale di Pietra Ligure dove il ragazzo è ricoverato dalla notte del 18 dicembre.

Come noto, il 37enne di Casalmaggiore che lavora in riviera e lì si è trasferito da qualche tempo, era caduto rovinosamente dalla sua moto e aveva sbattuto la testa. Da allora un lungo calvario, con la decisione dei medici di tenere il giovane, soccorso quasi in fin di vita dopo la caduta, in coma farmacologico. Dopo due interventi chirurgici, da giovedì Andrea, fratello del cantante “Mauri”, molto noto per avere partecipato a X-Factor Israele due anni fa, ha iniziato con qualche piccolo movimento: ha cioè aperto gli occhi e ha mosso sia braccia che gambe, anche se la convalescenza sarà ancora lunga. Un bel segnale, raccolto con grande gioia dagli amici casalaschi che lo hanno visitato in Liguria lo scorso martedì ma anche da quelli che da casa hanno fatto il tifo per lui, dando per primi la buona notizia su Facebook. Presto Andrea potrebbe essere visitato molto più vicino a casa, ossia a Fontanellato, dove sarà trasferito se i miglioramenti mostrati dovessero continuare.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti