Commenta

“Profughi, basta propaganda. Viadana è una cosa, Lega un’altra”

profughi-sessa_ev

Foto Sessa

VIADANA – Luigi Gardini, “in qualità di cittadino viadanese”, ritiene “offensiva e gravemente distorta” la frase ‘Viadana respinge i profughi’, relativa alle dichiarazioni del consigliere comunale con delega alla Sicurezza, Romano Bellini, eletto tra le fila della Lega Nord. “Viadana è una cosa e la Lega o l’amministrazione comunale sono un’altra – sottolinea Gardini -, confondere generalizzando i due soggetti è lesivo della persona e della sua dignità e dei principi che ognuno ha”.

“L’accoglienza dei profughi è prevista e stabilita dalla nostra Costituzione, dalla normativa e dai trattati internazionali. Fare propaganda sulla pelle delle persone non è moralmente e neppure eticamente tollerabile”: tuona Gardini. “Il soggetto che respinge sappiamo bene chi è e per quale scopo lo fa”. Gardini è intervenuto sulla questione per “ripristinare un’informazione che tuteli e rispetti la libertà dei cittadini viadanesi”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti