Commenta

Casalmaggiore come set per la nuova mostra di Triantafillou e Feula

triantafillou-feula_ev

Nella foto Triantafillou e Feula mentre scelgono le location e la stessa modella in uno scatto. Nella foto interna Triantafillou, Feula e il casalese Boles in piazza Garibaldi

CASALMAGGIORE – La piazza Garibaldi di Casalmaggiore e i luoghi del centro storico maggiorino come set fotografico per un giorno. Senza dimenticare la casa di Giuseppe Boles, vero e proprio gioiello nei suoi interni in via Cavour. Proprio l’eclettico scrittore e artista di Casalmaggiore è stato contattato dal fotografo greco di stanza a Parma Aristos Triantafillou, uno dei più apprezzati in Italia e in Europa nel mestiere, autore di diverse gallerie fotografiche mondiali che, nel caso specifico, sta lavorando ad una mostra da esporre poi presso Fogg, galleria parmigiana di Borgo San Silvestro (centro storico) allestita e gestita da Chiara Allegri. Autore di diversi libri sull’arte della falconeria e sulla città di Parma, che lo ha di fatto adottato, Triantafillou sta ora lavorando anche al nudo artistico e all’esaltazione, non necessariamente senza veli, della figura della donna.

Per questo il fotografo greco ha contattato la modella romana Valentina Feula, che ha già lavorato per casting a livello internazionale, e dopo alcune foto scattate nella città ducale domenica mattina, si è trasferito con lei, poco dopo le 12.30 in piazza Garibaldi a Casalmaggiore ma anche in piazza Turati, dove sono stati realizzati altri scatti scegliendo sfondi ad hoc per la mostra. Come detto non è mancata anche una parte indoor, per la precisione a casa di Giuseppe Boles, che non ha nulla da invidiare, in quanto a presenza di opere d’arte, a mostre o musei. La mostra verrà allestita presso Fogg nei prossimi giorni: e Casalmaggiore non mancherà di farsi notare con i suoi sfondi e per le sue bellezze architettoniche e artistiche.

Giovanni Gardani-Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti