Commenta

Carabinieri coinvolti
in un incidente mentre
inseguono dei ladri

Attimi concitati lungo la Castelnovese, tra Vicomoscano e Casalbellotto. Nessun ferito grave. I malviventi riescono a fuggire.
incidente-carabinieri-ev
Nella foto, la scena dell'incidente

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – Una pattuglia di Carabinieri della stazione di Casalmaggiore era impegnata nell’inseguimento di una Renault Megane Scenic di colore grigio ma è rimasta coinvolta in un incidente con un terzo veicolo e i malviventi sono riusciti a fuggire. Il misfatto è accaduto mercoledì intorno alle ore 11,30 lungo la strada provinciale Castelnovese, la 358, nel tratto che collega Vicomoscano a Casalbellotto.

La fasi concitate dell’inseguimento sono iniziate dopo una segnalazione di alcuni cittadini circa un furto messo a segno da ladri poi scappati a bordo di un’auto con targa romena. I Carabinieri del radiomobile hanno iniziato il tallonamento e una volta a Vicomoscano, in direzione Casalbellotto, poco prima della rotatoria, una volta affiancati i malviventi, restano coinvolti in un tamponamento con una Daihatsu Terios, guidata dalla 79enne titolare della Rotofil, che stava per svoltare a sinistra verso la propria abitazione. La Daihatsu finisce ribaltata, perdendo una ruota. I ladri riescono a prendere il largo e a far perdere le proprie tracce. Solo qualche lieve contusione per gli uomini dell’Arma, due militari di 48 e 53 anni, nessun ferimento per la donna. Seriamente danneggiati i veicoli. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche gli agenti della Polizia stradale di Casalmaggiore, oltre a quelli della municipale. Presenti anche i Vigili del Fuoco di Viadana per la messa in sicurezza dei veicoli.

Rosario Pisani

 

© Riproduzione riservata
Commenti