Commenta

Pomì, amichevole in Baslenga
con Zurigo. E per la final 4
il Perù avvicina il PalaRadi...

Il Forum di Assago ospiterà le elezioni (dall'Italia) della folta comunità peruviana a Milano. A Montichiari vi sarebbe la prelazione per un concerto. A questo punto Cremona torna ad essere la scelta prioritaria. E il 19 febbraio grande show a Casalmaggiore.
palaradi_ev
Nella foto il PalaRadi

CASALMAGGIORE – Arrivano buone notizie per chi tifa Pomì Casalmaggiore e, pare, con tutte le cautele del caso, dato che l’ufficialità è distante almeno 4-5 giorni, pure per chi vuole il PalaRadi come sede delle final four. In un primo momento sembrava addirittura che l’ok definitivo della Cev potesse arrivare nel pomeriggio di venerdì, in realtà è probabile che si debba aspettare fino a martedì o mercoledì della settimana entrante.

Un’ufficialità però c’è già, e farà senza dubbio piacere ai casalesi doc: il 19 febbraio prossimo, due giorni dopo i quarti di finale di Coppa Italia contro Scandicci, proprio Casalmaggiore ospiterà alle 17.30 un’amichevole di sicuro prestigio contro il Volero Zurigo. Si tratta di uno dei team più longevi e di tradizione d’Europa, che pure quest’anno sta facendo benissimo in Champions (ha vinto a punteggio pieno il suo girone) e, chissà, potrebbe ritrovare le rosa nella final four della quale tanto si parla. In Baslenga insomma torna il grande volley, dopo anni. “E’ un regalo che vogliamo fare alla nostra città – ha precisato il presidente rosa Massimo Boselli Botturi – perché non vogliamo dimenticare dove siamo nati e cresciuti, da dove veniamo e dove tuttora abbiamo sede”.

Detto questo, torniamo a parlare di Champions: con il campionato che per la Pomì prevede il turno di riposo, non c’è il rischio di distrarsi. Nella gara ad eliminazione delle famose 14 città in corsa, ecco che Cremona riprende quota. Escludete pure Assago e il suo Forum e la motivazione ufficiale è davvero particolare: il 10 aprile, giorno della finalissima di Champions, il Forum è stato infatti precettato dall’ambasciata peruviana in Italia. Motivo? Nello stato sudamericano si vota e i 35mila peruviani di Milano potranno esprimere la propria preferenza proprio ad Assago.

Altra novità: nulla trapela in via ufficiale, ma anche a Montichiari, al PalaGeorge, il 10 aprile vi sarebbe in programma un concerto: condizionale d’obbligo perché di calendarizzato ad oggi non vi è nulla ma una band avrebbe posto la prelazione sulla serata, come ha rivelato Samuele Zambon, che gestisce la struttura. Rimane, dunque, ragionando per esclusione, solo Cremona, e i contatti frequenti con gli uomini Cev nelle ultime ore fanno pensare a manovre di convincimento per accettare una sede che, regolamenti alla mano, sarebbe fuori portata per una final four, ma che, ragionando con cuore e passione, sarebbe la scelta migliore per tutti. L’alternativa? L’unica appare Mantova, tanto che qualche dirigente rosa si è lasciato sfuggire un dettaglio. Il 12 aprile è previsto il concerto di Morandi e Baglioni “ma tanto il palco si monta in una notte” è stato detto da una carica importante nella sede rosa. Un altro derby, dopo quello calcistico di sabato, tra Cremona e Mantova o solo fumo negli occhi per rinviare l’ufficialità del PalaRadi? L’impressione è che sia buona la seconda…

Giovanni Gardani 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti