Commenta

Il WhatsApp anti-ladri
arriva anche ad Agoiolo:
100 iscritti in un giorno

Nelle prossime serata dovrebbe essere organizzato un incontro per la cittadinanza presso il bar dell’oratorio, per spiegare il funzionamento del sistema di messaggistica gratuita anche a chi non avesse dimestichezza.
whatsapp-antifurto_ev

AGOIOLO (CASALMAGGIORE) – Definirla una moda sarebbe riduttivo, anche se indubbiamente è un fenomeno che sta prendendo piede in ogni villaggio, in ogni quartiere, in ogni frazione. Piuttosto stiamo parlando di un mezzo di prevenzione e di autodifesa che i cittadini, sfruttando la tecnologia, mettono a disposizione della comunità o quantomeno dei propri vicini di casa.

Così nella giornata di lunedì si è costituito il gruppo di WhatsApp “Sicurezza Agoiolo”, dedicato appunto alla frazione di Casalmaggiore, che ha il compito, come già accaduto per il Quartiere Fiammetta, oppure a Bozzolo e in molti altri paesi del comprensorio Oglio Po, di segnalare movimenti e persone sospette. A conferma di quanto la questione della sicurezza sia molto sentita, ecco che in meno di un giorno si sono già registrati cento utenti, tutti ovviamente della frazione.

Nelle prossime serate dovrebbe essere organizzato pure un incontro per la cittadinanza presso il bar dell’oratorio: un appuntamento per spiegare il funzionamento del sistema di messaggistica gratuita anche a chi non avesse dimestichezza. Resta inteso che in sé la ricetta è molto semplice: chi è iscritto al gruppo segnala qualsiasi presenza sospetta in loco, aiutando in questo modo i residenti assenti in quello specifico momento e creando una sorta di “Grande Fratello” anti ladri in vari punti della frazione.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti