Commenta

Furto ad una cooperativa
per disabili: in manette
tre giovani di Casalmaggiore

I fatti risalgono alla notte tra mercoledì e giovedì. Il furto è stat messo a segno da un 30enne, un 25enne ed un 20enne, tutti del capoluogo casalasco e con precedenti penali per reati contro il patrimonio.
CARABINIERI-nella-notte-ev

SORBOLO (PR)/CASALMAGGIORE – Tre giovani residenti a Casalmaggiore e già noti alle forze dell’ordine sono stati arrestati dai Carabinieri di Colorno per aver rubato un Mac Book, un IPad, degli hard disk e duemila euro in contanti all’interno di una cooperativa per disabili. I fatti risalgono alla notte tra mercoledì e giovedì. Il furto è stato messo a segno da un 30enne, un 25enne ed un 20enne, tutti del capoluogo casalasco e con precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Il ‘colpo’ ha avuto come obiettivo la struttura dell’ex scuola elementare di Coenzo di Sorbolo, immobile di proprietà del comune ma gestito da una cooperativa, ‘Il Porto di Coenzo’, che si occupa di inserimento in ambito lavorativo di persone con disabilità.

Avvistati a bordo di una Fiat Punto, in nottata, da una pattuglia di Carabinieri, i tre sono stati seguiti a distanza dato il loro procedere sospetto. Allertata una volante di rinforzo, i militari sono rimasti appostati prevedendo quanto poi si è effettivamente realizzato: i tre giovani sono entrati nelle ex scuole di Coenzo, hanno messo tutto sottosopra, razziato dispositivi tecnologici e contanti ma all’uscita hanno trovato i Carabinieri ad attenderli. La refurtiva è stata restituita alla cooperativa, mentre i tre casalesi sono stati tradotti in camera di sicurezza a Parma, in attesa del processo.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti