Commenta

L'Afm di Casalmaggiore aderisce
alla Giornata Raccolta
del Farmaco per i poveri

L’Azienda Farmaceutica Municipale ha deciso di aderire all’iniziativa, dopo qualche anno, partecipando con le sue due unità farmaceutiche aperte, a Casalmaggiore in Piazza Garibaldi e a Vicobellignano in via Silvio Pellico.
farmacia-dentro-casalmaggiore_ev

CASALMAGGIORE – Sabato 13 febbraio 2016, in tutta Italia, si svolgerà la 16esima Giornata di Raccolta del Farmaco. Durante la tutta giornata, negli orari di apertura al pubblico delle unità farmaceutiche aderenti all’iniziativa, sarà possibile acquistare farmaci da banco o da automedicazione, che saranno donati alle persone prive di risorse e in stato di povertà che, su tutto il territorio, non possono permettersi l’acquisto di medicinali.

L’Azienda Farmaceutica Municipale ha deciso di aderire all’iniziativa, dopo qualche anno, partecipando con le sue due unità farmaceutiche aperte, rispettivamente attraverso l’unità farmaceutica di Casalmaggiore in Piazza Garibaldi e l’unità farmaceutica di Vicobellignano in via Silvio Pellico; a riguardo il Presidente di Afm dott. Marco Ponticelli sottolinea che l’adesione all’iniziativa è stata possibile grazie alla presenza e collaborazione di un gruppo di volontari locali che verranno coordinati a livello provinciale dal dott. Agazio Galati ed a livello comunale dalla dott.ssa Maria Giovanna Gardinazzi (sull’unità farmaceutica di Casalmaggiore) e dalla dott.ssa Sonia Abelli (sull’unità farmaceutica di Vicobellignano); i volontari, nel corso della giornata, interagiranno con il personale farmaceutico in servizio per assistere la clientela sulla donazione dei medicinali da banco, orientandoli ed informandoli circa il ventaglio di prodotti da donare.

L’Azienda Farmaceutica Municipale con questa iniziativa che viene incontro alle persone che hanno difficoltà ad affrontare le spese necessarie per curarsi, conferma la propria vicinanza al mondo della solidarietà, peraltro principio cardine delle propria missione aziendale: difatti i medicinali donati dalla clientela, senza obbligo di prescrizione, raccolti presso le unità farmaceutiche dell’Afm Srl verranno consegnati direttamente alla Caritas Cremonese – Fondazione San Facio di Cremona. Ponticelli specifica che il margine di guadagno, relativo ai farmaci donati, che l’Azienda Farmaceutica registrerà nel corso della giornata, verrà interamente devoluto, sotto forma di erogazione liberale, a realtà assistenziali e ad enti caritativi associati con la Fondazione Banco Farmaceutico Onlus.

Questo importante evento, che gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica è reso possibile anche grazie alla collaborazione di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), Assosalute (Associazione Nazionale delle Industrie Farmaceutiche), FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani) e alla partecipazione di decine di migliaia di volontari.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti