Commenta

In manette pericoloso
pluripregiudicato: aveva cambiato
identità ed era latitante

carabinieri3-mp

C’è voluto il fiuto, l’intuito e la buona memoria dei Carabinieri della Compagnia di Casalmaggiore per  assicurare alla giustizia un pericoloso personaggio. L’uomo era  ricercato per un residuo di pena, nove mesi, ancora da scontare.

L’arresto è avvenuto nella giornata di giovedì quando i militari in centro a Casalmaggiore hanno individuato il 45enne albanese, da tempo ricercato. Lo straniero si era reso irreperibile riuscendo persino a cambiare identità apponendo sui documenti il cognome della madre – cosa che sembra sia possibile fare in Albania.

Ma ai Carabinieri quel volto non era sconosciuto: così, comparando alcuni elementi, tra cui le impronte digitali, si è scoperto che si trattava proprio di I.Y pluripregiudicato già condannato per svariati reati contro il patrimonio.

Ultimamente era rientrato in Italia sotto mentite spoglie e aveva trovato alloggio presso i genitori che vivono a Casalmaggiore. Ma il nucleo Radiomobile, durante i giri di controllo in città, lo ha notato ed è riuscito a risalire alla sua vera identità. L’uomo, dopo le procedure di routine è stato portato direttamente in carcere a Cremona dove dovrà scontare la pena residua.

Ros pis

© Riproduzione riservata
Commenti