Commenta

I ladri sfidano le ronde:
furto in azienda
a San Martino

Nella notte tra lunedì e martedì, malviventi hanno assalito la ditta Autodemolizioni Pollini che si trova nella zona artigianale.
pollini-ev
La Pollini di San Martino dall'Argine

SAN MARTINO DALL’ARGINE – Se Venditti cantava “Bombe o non bombe arriveremo a Roma” i ladri adesso sventolano il loro motto annunciando che “ronde o non ronde arriveremo a San Martino”. Un esempio lo hanno portato nella notte tra lunedì e martedì quando hanno assalito la ditta Autodemolizioni Pollini che si trova a San Martino dall’Argine nella zona artigianale. Solo nei giorni precedenti era stato sottolineato l’impegno da parte di generosi volontari che mettendosi a controllare la zona con assiduità e frequenza sembrava fossero riusciti a debellare il fenomeno. Quasi a voler sottolineare la differenza con altri Comuni limitrofi dove invece la microcriminalità continua a imperversare.

Il furto presso il deposito di sfasciacarrozze ha fruttato una quantità di gasolio imprecisato oltre a documenti trovati in ufficio assieme ad un I-pad. Poca voglia di parlare da parte delle impiegate della ditta che rinviano alla sede bresciana per ogni informazione. Da quanto in paese si diceva già dalle prime ore di martedì, i ladri dopo aver rotto un lucchetto sarebbero riusciti a forzare un cancello spaccando poi una finestra per entrare in ufficio. Sono in corso ovviamente le indagini da parte dei Carabinieri di Viadana anche per verificare l’ipotesi di due targhe automobilistiche scomparse dal deposito. Su questo particolare però viene mantenuto un certo riserbo trattandosi di un dettaglio piuttosto delicato da approfondire con necessaria accortezza.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti