Commenta

Pomì, s'allontana il derby
di Champions con Piacenza
L'andata dei playoff a 6

In generale, nelle sfide di andata è stato decisivo il fattore campo: particolarmente combattuta la sfida tra VakifBank Istanbul e Volero Zurigo, chiusa sul 3-2 per le turche, che ora dovranno difendere il vantaggio esiguo in Svizzera.
dinamo-kazan_ev
Nella foto la Dinamo Kazan esulta (foto Roman Kruchinin)

CASALMAGGIORE – Si allontana il derby italiano in semifinale di Champions League, anche se per il verdetto definitivo toccherà attendere le gare di ritorno del 24-25 marzo. Intanto però la Nordmeccanica Piacenza, nell’andata dei playoff a 6, ha perso in casa della Dinamo Kazan con un nettissimo 3-0, consumatosi in un’ora e un quarto.

In generale, nelle sfide di andata è stato decisivo il fattore campo: particolarmente combattuta la sfida tra VakifBank Istanbul e Volero Zurigo, chiusa sul 3-2 per le turche, che ora dovranno difendere il vantaggio esiguo in Svizzera. Più netta, nell’anticipo di mercoledì, l’affermazione del Fenerbahce della ex rosa Skorupa (da tutti data per grande favorita per la vittoria finale), che ha chiuso sul 3-1 contro la Dinamo Mosca. Ricordiamo il regolamento Cev, molto particolare, secondo il quale una vittoria per 3-0 o per 3-1 ha lo stesso valore (3 punti). Motivo per cui, restando al caso di Piacenza, le emiliane al ritorno dovranno vincere prima del tie break (0 3-0 o 3-1) e poi giocarsi la qualificazione all’eventuale golden set (a 15 punti). Ma ad oggi, va detto, l’avversaria più probabile della Pomì nella semifinale del 9 aprile a Montichiari è la Dinamo Kazan, campione d’Europa nel 2013-2014.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti