Commenta

Piadena, il Pd appoggia
Cavazzini e spera in una
"campagna elettorale sana"

Un appoggio convinto nei confronti dell'attuale maggioranza consigliare che deriva dalla "constatata unità e coesione del gruppo che ha preso in capo l'attività amministrativa" dopo la sentenza sull'ineleggibilità a sindaco della stessa Cavazzini.
cavazzini-cantoni-notari_ev
Nella foto Cavazzini, Cantoni e Notari

PIADENA – Il circolo Pd di Piadena, per voce del segretario Andrea Cantoni, esprime “grande apprezzamento per il lavoro svolto dall’attuale amministrazione comunale in particolare nel ruolo di Elisa Castelli che in qualità di vice sindaco ha evitato con la sua decisione e competenza il commissariamento del Comune di Piadena, eventualità che per noi sarebbe stata una sciagura”. “Come in passato – prosegue Cantoni, affiancato dall’assessore Fulvio Notari – confermiamo il sostegno alla candidatura a sindaco di Piadena di Ivana Cavazzini (presente giovedì mattina nella sede del Pd piadenese, ndr) e del riconfermato gruppo che comporrà la sua lista”.

Un appoggio convinto nei confronti dell’attuale maggioranza consigliare che deriva dalla “constatata unità e coesione del gruppo che ha preso in capo l’attività amministrativa” dopo la sentenza sull’ineleggibilità a sindaco della stessa Cavazzini. “Il PD di Piadena – spiega Cantoni – riconosce il buon lavoro svolto nell’interesse della comunità e gli obiettivi fissati nella scorsa campagna elettorale”. “Auspichiamo la riconferma dell’attuale gruppo per poter completare ed integrare una programmazione già ricca di proposte e finalizzata al rilancio del paese e del proprio ruolo nel Casalasco”. “Come PD – chiosa Cantoni – auspichiamo una campagna elettorale che porti al sano confronto fra le liste in campo e che si concentri su temi di interesse per i cittadini, senza polemiche”.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti