Commenta

Anche Rifondazione Comunista
appoggia Ivana Cavazzini
nella corsa a Piadena

"L'accordo tra il nostro circolo e quello PD - spiega Volpi - si è fatto su un programma a respiro ovviamente locale che due anni fa è stato ampiamente premiato, sul nome del candidato sindaco e rispetto a due anni fa c'è un valore aggiunto: la qualità del lavoro del gruppo".
comune-piadena_ev

PIADENA – Come due anni fa, anche nella tornata elettorale anticipata di quest’anno, il Circolo di Piadena del Partito della Rifondazione Comunista appoggerà la candidatura a sindaco di Ivana Cavazzini. “La nostra fiducia andrà certo alla Cavazzini – spiega Andrea Volpi, segretario locale – ma anche e soprattutto a tutto il gruppo che si ripresenterà compatto, un gruppo che si merita la nostra fiducia per come ha lavorato in questi due anni nonostante i vari problemi e difficoltà incontrate”.

“L’accordo tra il nostro circolo e quello PD – spiega Volpi – si è fatto su un programma a respiro ovviamente locale che due anni fa è stato ampiamente premiato, sul nome del candidato sindaco e rispetto a due anni fa c’è un valore aggiunto: la qualità del lavoro del gruppo. Finalmente il centro-sinistra e la sinistra a Piadena lavoreranno insieme (cosa che negli anni passati non è avvenuta e cio ha sempre portato alla sconfitta) e, come abbiamo dimostrato fin d’ora, lo faremo con l’obiettivo è l’intenzione di migliorare, dove sarà possibile, il nostro paese. Le divisioni ora le lasciamo ad altri. Come ultima cosa la nostra prospettiva condivisa sarà anche quella di preparare e formare una nuova classe dirigente piadenese coinvolgendo ragazze/i giovani, per esempio già ora in maggioranza quattro componenti su otto sono sotto i trent’anni”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti