Commenta

Disfida culinaria tra studenti
dello Ial, vittoria per Gungui,
Souhail e Manfredini

ial-ev
I premiati

Un giorno cucineranno per grandi ristoranti o li potremo ritrovare a bordo delle navi  durante le crociere. Per adesso sono giovanissimi,promettenti aspiranti chef  presso lo “Ial”, la scuola professionale di Viadana.Un istituto che fa le cose in grande dando ai ragazzi un istruzione completa dalle lettere, alle lingue straniere al diritto ed economia. E in più li prepara alla professione del futuro, che possa essere la meccanica o la preparazione dei cibi.

Sabato pomeriggio rispettando una tradizione ultradecennale, una ventina di questi giovani cuochi hanno allestito un pranzo delizioso costituito da ben sette portate, tutte incentrate sui primi piatti, il cui titolo era ”Pesce povero in cucina”. Un nome per la verità poco corrispondente a quanto indicato, sia per l’eleganza estetica che per i colori e lo stile raffinato con cui i piatti sono stati preparati e portati in tavola.

Difficile il compito della giuria, tra cui figurava anche il sindaco di Viadana Giovanni Cavatorta e il presidente della Casa di Riposo Roberto De Martino e con la presenza di Giuliana Morini in rappresentanza della categoria dei Commercianti. Alla fine ha conquistato qualche punticino in più il “Fagottino di pasta filo con ripieno di nasello in salsa di patate e cavolfiore”, curato da Lucia Gungui, Yassemine Souhail e Mirko Manfredini.

Bravissimi comunque anche tutti gli altri: Himanshu Balu, Mattia Morelloni, Federico Caporale. E poi Naomi Quattara, Antonino Maglitto, Alex Oneda. Seguiti da Rosaria Pia Simeone, Carolina De Costanzo, Daniele Dallasta. E Poi Marco Grisglione, Pietro di Stefano Tafaoata, Paqualino Capodanno, Alexandru Gombos, Noemi Bignami, Gabriele Barbieri, Giada Racchelli e Nicholas Germani. A cui sono andati i complimenti del direttore della scuola Claudio Beccari, del coordinatore Lino Giacomolli e dell’economo Antonio Valli. Un tributo speciale al docente del settore gastronomico Felice Bacchi che alla fine ha proposto un suo dessert con cioccolato e crema. Hanno partecipato alla ricca degustazione pure le insegnanti Alessandra Corani, Cristina Torchio e Antonella Oldani.

Ros pis 

© Riproduzione riservata
Commenti