Commenta

Giuliana Besana,
l'artista che dipinge
di notte

Inaugurata a Commessaggio, nel suggestivo Torrazzo Gonzaghesco, la mostra di quadri realizzati dalla pittrice di Viadana.
besana-ev
L'inaugurazione della mostra

COMMESSAGGIO – Visitare la mostra di quadri di Giuliana Besana non è come passare noiosi pomeriggi in qualsiasi galleria d’Arte. I colori, i volti di donna, con l’unica eccezione di una faccia maschile (il bisnonno Magistrato) che l’originale pittrice di Viadana dipinge di notte, possiedono una vivacità e un’energia a cui non si può rimanere indifferenti. “Artista colta in grado di rielaborare le avanguardie del ‘900 dal cubismo al dadaismo figure iconiche che catturano lo spettatore imponendo il proprio mondo espressivo”: ha spiegato Marcella Luzzara di Commessaggio presentando le opere. “Bene ha interpretato queste realizzazioni la critica che ringrazio per l’intuizione”: ha confidato la protagonista dell’evento sabato pomeriggio all’interno del Torrazzo Gonzaghesco a Commessaggio. “Cosa vogliono significare i miei quadri non lo so. Dipingo di notte poi la mattina qualche volta li cancello con una passata di cementite. Ho fatto mie tante cose della vita e non le ho lasciate scorrere come un bicchiere d’acqua. L’arte è la terapia che aiuta ad espellere i sentimenti negativi e positivi, esaltandone la spiritualità. Non spaventatevi dei tormenti dentro ognuno di noi. Farli emergere aiuta a far svanire le ombre e a ritrovare il sorriso come capita a me dipingendo”. La mostra di Giuliana Besana, che durerà sino al 10 aprile, all’interno del Torrazzo di Commessaggio, è stata introdotta da presidente della Proloco Federico Agosta del Forte che ha espresso qualche rammarico per l’assenza di personalità istituzionali invitate all’evento. Polemiche e contrasti si sono poi dissolti davanti alla tecnica originalissima e all’energia dei fantastici quadri di Giuliana Besana detta BeGiu.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti