Commenta

Testimoni di Geova,
commemorazione tra
Casalmaggiore e Viadana

preghiera-ev

CASALMAGGIORE/VIADANA – Il prossimo 23 marzo, dopo il tramonto, in tutto il mondo I Testimoni di Geova terranno la Commemorazione della morte del Signore Gesù Cristo, l’evento più importante dell’anno. Questo avvenimento lo scorso anno ha visto presenti, in tutta Italia, oltre 435.000 persone e nel mondo oltre 19.800.000 in oltre 118.000 comunità di 240 paesi. Quest’anno, almeno 550 persone, tra Testimoni e interessati all’argomento, si riuniranno nella zona di Casalmaggiore e Viadana, in particolare nella Sala del Regno di via Lanza 14 a Viadana (ore 19,30 e 21,15) e nella Sala del Regno di Casalmaggiore, via Vittorio Veneto 26 alle ore 20,00. “La celebrazione è molto semplice – fa sapere Pierantonio Carretti -: un breve discorso spiegherà le ragioni per cui Dio mandò suo Figlio sulla terra a morire per tutta l’umanità, e illustrerà i benefici che ne possono derivare per ogni persona e famiglia; sarà inoltre passato il pane e il vino, tra tutti i presenti, a somiglianza di ciò che fece Gesù quella sera durante l’ultima cena”.

© Riproduzione riservata
Commenti