Commenta

Trofeo Città di Casalmaggiore:
uno spot per la mobilità sostenibile

Domenica la terza edizione della manifestazione che vedrà oltre cento bambini pedalare nelle vie del centro maggiorino.
trofeo-casalma-ev
La presentazione della manifestazione sportiva

CASALMAGGIORE – La terza edizione del Trofeo Città di Casalmaggiore, organizzato da Comune e Asd Giocainbici OglioPo, riservato a giovani, anzi, giovanissimi ciclisti, è pronta per partire. Lunedì, in sala consigliare, a pochi passi e qualche gradino da dove verrà allestito lo start della manifestazione, gli organizzatori si sono dati appuntamento per presentare la corsa, marchiata Federazione Ciclistica Italiana (Fci) che domenica s’impadronirà delle vie del centro maggiorino. Già cento gli iscritti, maschi e femmine suddivisi per categorie, dai 7 ai 12 anni, che inforcheranno le proprie biciclette e pedaleranno lungo un circuito cittadino di 1,2 chilometri, da ripetersi più volte. Il tutto, in piena sicurezza grazie all’impegno di Polizia locale, Guardie Ecologiche Volontarie, Protezione Civile, associazione Carabinieri in Congedo. Raduno alle ore 8, fase di preparazione e riscaldamento poi via alle gare. “Parteciperanno squadre del cremonese, del mantovano, del parmense e del reggiano. Il percorso sarà simile a quello dello scorso anno”: spiega il direttore sportivo di Giocainbici OglioPo Maurizio Vezzosi. “Tra le finalità della manifestazione vi è anche quella di far vivere in modo diverso il centro storico di Casalmaggiore, oltre a voler promuovere la mobilità sostenibile e sensibilizzare la popolazione sull’utilizzo di mezzi puliti, come sono le biciclette”.

“Giocainbici OglioPo ha creato un movimento importante e i nostri argini grazie all’Asd sono più che sfruttati”: ha sottolineato il sindaco Filippo Bongiovanni, alla presenza del responsabile dell’ufficio Ambiente Uber Ferrari, del tecnico Gianfranco Rossetti, degli agenti della polizia locale e dei presidenti della Pro Loco Cinzia Soldi e dell’Avis Pedale Casalasco Rosolino Scappini. “Promuoviamo lo sport pulito”: ha aggiunto Vezzosi, collegandosi alla sponsorizzazione di Azienda Farmaceutica Municipale, rappresentata dal presidente Marco Ponticelli che ha spiegato: “Forniremo ai partecipanti un kit di primo soccorso e non daremo ai bambini integratori”.

La manifestazione si inserisce inoltre nel calendario di eventi della Settimana Rosa, programma di iniziative ideate dalla Pro Loco che mirano a ‘colorare’ Casalmaggiore nei giorni di avvicinamento alle final four di Champions League che vedranno impegnate le ragazze della Pomì al PalaGeorge di Montichiari sabato e domenica prossimi. “La data del Trofeo Città di Casalmaggiore cade a pennello”: ha sottolineato il sindaco. “Stiamo pensando – ha concluso Vezzosi – di colorare di rosa i partecipanti”. Come? Lo si scoprirà domenica mattina…

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti