Commenta

Rivarolo Mantovano,
minoranza contro Galli:
"Litigioso e vittima"

Secondo Raffaele Milani, "a pagare le conseguenze dei comportamenti del sindaco saranno i cittadini".
rivarolo-mantovano_ev
Rivarolo Mantovano

RIVAROLO MANTOVANO – Dopo aver assistito al dibattito tra il sindaco di Rivarolo Mantovano, Massimiliano Galli, ed il Presidente dell’Unione Foedus, Davide Caleffi, in merito al trasporto anziani, anche la minoranza consigliare rivarolese, guidata da Raffaele Milani rincara la dose. “Stiamo assistendo all’ennesima litigata del nostro caro sindaco – afferma il consigliere all’opposizione Andrea Molteni – ormai, in meno di due anni, ha praticamente litigato con tutti, Gal Oglio Po, Fondazione Sanguanini, Bozzolo, cittadini. E ora anche con Foedus, facendo inoltre l’ennesima figuraccia. Non si è mai vista così tanta litigiosità con i vari enti per il nostro povero Comune”.

“Una convenzione votata a favore dal sindaco Galli in Giunta dell’Unione e poi una confusione che fa porre alcune domande”: spiega Raffaele Milani. “Ma il nostro Sindaco, in Giunta, capisce quello di cui si sta parlando oppure vota senza aver capito nulla? E la cosa ancora più grave è che rinnega poi quello che ha votato, litigando e facendosi apparire agli occhi delle persone come vittima, per nascondere la sua evidente incapacità. Lui litiga con tutti, ma la colpa è sempre degli altri”. “I rivarolesi sappiano che è solo uno dei tanti contrasti, che fin dall’inizio del mandato, il nostro Sindaco ha avuto con gli altri sindaci dell’Unione. Il suo obiettivo è ora chiarissimo: cercare di uscire anche da Foedus. Si giustificherà dicendo che gli altri sindaci non considerano Rivarolo Mantovano, che non siamo coinvolti e altre menzogne simili. Se raggiungerà il suo obbiettivo, potrà finalmente dire: ‘ho distrutto proprio tutto quello che funzionava’, e a pagarne le conseguenze saremo solo noi cittadini”.

Anche Sauro Favagrossa, altro consigliere della lista Milani, interviene sulla questione: “Galli per favore la smetta di far fare figuracce al nostro paese, non lo merita assolutamente – così il consigliere – inutile comportarsi in modo così infantile, continuando a ‘uscire’ con articoli sulla stampa locale, quando potrebbe benissimo risolvere questi problemi parlando pacatamente e a quattr’occhi con le persone interessate. Ma i consiglieri della sua maggioranza, non si accorgono di ciò? O credono di non essere responsabili anche loro, continuando a sostenere un Sindaco del genere?”.

© Riproduzione riservata
Commenti