Commenta

Casalmaggiore
città di biciclette
e roller

Grande partecipazione alle iniziative organizzate in città, con partenza dal listone di piazza Garibaldi.
Bicincittà
Bicincittà

CASALMAGGIORE – Bicincittà, Pattinata Casalasca, Bimbinbici: tre partenze in una mattina hanno inaugurato il giorno di chiusura di un ricco week end maggiorino dedicato ai più piccoli e alla mobilità sostenibile. Solo la forza muscolare è stata ammessa domenica in piazza Garibaldi: chi pedalando, chi pattinando, circa 350 persone hanno preso parte alle varie iniziative programmate sul listone. Nel calendario di eventi di Casalmaggiore Città dei Bambini, con grande soddisfazione per gli organizzatori di Slow Town, la collaborazione con Uisp e Pro Loco ha portato ciclisti di tutte le età ad iscriversi, già da prima delle ore 9, all’edizione casalasca di Bicincittà. Circa 170 i partenti, tutti vestiti con la maglia della manifestazione: molti di loro, al termine della pedalata territoriale, sono attesi a pranzo all’Avis, in zona Baslenga.

Intorno alle 10,30, sempre sul listone, sempre sotto un sole primaverile, dopo una colazione in piazza Garibaldi ricca di vitamine (succhi di frutta) e carboidrati (focaccia), hanno bruciato calorie i pattinatori: un’ottantina, provenienti anche dal bergamasco, dal modenese, dal pesarese, dal milanese, dal veronese e dalla riviera romagnola, hanno aderito al richiamo dei Casalma Roller e guidati da Luciano Ongari sono partiti alla volta di una giornata di attività che li porterà anche in zona Lido, nel pomeriggio, per dimostrazioni e flash mob: “Aspettatevi delle sorprese”, precisano gli organizzatori.

Pattinata Casalasca

Pattinata Casalasca

Dopo i pattini, di nuovo le bici, quelle più piccole, su misura per i bimbi che insieme alla Fiab, il cui referente per la sezione Oglio Po è il casalese Gianfranco Feudatari, si sono radunati in piazza Garibaldi. La manifestazione denominata Bimbinbici, aperta ai piccoli ed ai rispettivi famigliari, ha colorato il centro con una carovana di circa ottanta partecipanti, molti dei quali si sono poi fermati all’Avis, che ha accolto circa 140 persone per un grande pranzo domenicale.

Simone Arrighi 

Bimbinbici

Bimbinbici

© Riproduzione riservata
Commenti