Commenta

A Viadana nasce Commissione
per le Pari Opportunità:
Orlandelli presidente

Oltre alla presidente sono state elette altre 12 donne all'interno della Commissione e cioè Roberta Bottesini, Clara Medali, Monica Foti, Alessandra Gnaccarini, Cristina Granziero, Paola Longari, Daria Lorenzini, Alessia Minotti, Giuliana Morini, Aurora Scalari, Lorenza Tizzi e Ilaria Zucchini.
orlandelli-pari-opportunità_ev

VIADANA – C’è una nuova Comissione per le Pari opportunità a Viadana presieduta dalla 25enne Sofia Orlandelli. Un annuncio dato martedì mattina in Municipio dall’assessore Alessia Minotti in concomitanza con la giornata internazionale contro l’omofobia per la quale in futuro si cercherà di organizzare qualche evento collaterale.

“Scusate se leggo ma non sono ancora abituata a fare discorsi in pubblico” ha spiegato la neo presidente che ha così esordito: “Sono favorevole alla legge sulle unioni civili recentemente approvata dal Governo anche se ritengo sia migliorabile” ha detto precisando che si trattava di una sua opinione personale. Poi ha elencato i progetti della neonata Commissione, il cui obiettivo è quello di sostenere l’uguaglianza tra tutti i cittadini al di là di razza, sesso e colore della pelle. Sofia Orlandelli, ricordando come nessuna possa scegliere a quale razza appartenere così non si può decidere quale tendenza sessuale seguire, ha stigmatizzato il fatto che ancora al giorno d’oggi ci siano giovani costretti al suicidio per la vergogna  provocata dalla discriminazione sessuale come avvenuto nei giorni scorsi a Bari.

Oltre alla presidente sono state elette altre 12 donne all’interno della Commissione e cioè Roberta BottesiniClara Medali, Monica Foti, Alessandra Gnaccarini, Cristina Granziero, Paola Longari, Daria Lorenzini, Alessia MinottiGiuliana Morini, Aurora Scalari, Lorenza Tizzi e Ilaria Zucchini, personaggi provenienti dal mondo sindacale e del volontariato, oltre che politico.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti