Commenta

Pomì, Barbolini ha firmato
rescissione. Attesa per
l'annuncio di Caprara

La giornata buona non dovrebbe essere quella di lunedì, ma martedì, o al più tardi mercoledì, ecco che Caprara dovrebbe finalmente esser annunciato come nuovo tecnico del club rosa. E’ sempre rimasto in pole position, il coach emiliano, ed è sempre stato dunque la prima scelta per la stessa Pomì.
caprara-barbolini_ev
Nella foto Caprara e Barbolini, futuro e passato della Pomì

CASALMAGGIORE – Massimo Barbolini ha formalmente risolto il contratto che lo legava alla Pomì Casalmaggiore fino al giugno 2017. E’ questa la notizia, attesa in questi giorni dall’ambiente rosa, che emerge lunedì mattina dalla Baslenga, sede del club. Tempi e ritardi tecnici che hanno fatto slittare una rescissione che ufficiosamente era ormai certificata dallo scorso 5 maggio, quando il tecnico modenese aveva comunicato di volersi accasare all’Eczacibasi, di fatto non rispettando il contratto biennale, firmato nell’estate 2015 con la Pomì.

Con Barbolini in Turchia, e soprattutto con il nero su bianco della firma, si sblocca finalmente il passaggio successivo, ossia quello dell’annuncio del nuovo tecnico: la Pomì avrebbe scelto Gianni Caprara. Il condizionale è più che altro una tutela formale, ma va detto che il presidente Massimo Boselli Botturi e il suo staff già avevano opzionato il coach bolognese il giorno dopo il saluto di Barbolini. Per un vincente che se ne va, insomma, ecco un altro vincente che arriva.

Ma c’è un altro, piccolo ma fondamentale, cavillo da superare. Dato che infatti Barbolini e Caprara si scambiano di fatto le panchine, ecco che anche il tecnico nativo di Medicina, vincitore di quattro Champions League in carriera e ultimo a portare allo Scudetto i vicini di casa della Nordmeccanica Piacenza, deve firmare la clausola rescissoria con i turchi. Anche Caprara, infatti, è legato da un contratto pluriennale all’Eczacibasi e dunque, prima dell’annuncio, servirà una nuova firma, e pure un accordo per la cosiddetta buonuscita economica. La differenza è che, nel caso di Barbolini, è stato il singolo a scegliere di cambiare strada, mentre nel caso di Caprara la decisione è arrivata dal club.

La giornata buona non dovrebbe essere quella di lunedì, ma martedì, o al più tardi mercoledì, ecco che Caprara dovrebbe finalmente esser annunciato come nuovo tecnico del club rosa. E’ sempre rimasto in pole position, il coach emiliano, ed è sempre stato dunque la prima scelta per la stessa Pomì, come già annunciato una ventina di giorni fa (vedi link a fondo pagina, datato 6 maggio): ora la società della Baslenga, aspettando l’ultimissima firma, potrà finalmente chiudere il cerchio. A quel punto conferme e nuovi acquisti, anche per quanto concerne il pacchetto giocatrici, dovrebbero arrivare a grappolo. Tolto il tappo, anzi risolto il nodo Barbolini, ecco che tutto verrà svelato di conseguenza nelle prossime ore.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti