Commenta

Alienazioni, Viadana
ci riprova con
le scuole di Salina

All'asta anche il Finilrosso per 214mila euro, le ex scuole di Bellaguarda per 45mila euro e un appartamento a San Matteo delle Chiaviche, ex casema, a 46 mila euro.
scuola-salina-ev
Foto Google Maps

VIADANA – Il Comune di Viadana mette a posto il bilancio e va alla ricerca di denaro “fresco”. Come in qualsiasi rendiconto famigliare gli aspetti da valutare sono principalmente quelli delle proprietà la cui vendita può contribuire a far entrare denaro utile a supportare la carenza di liquidità. Specialmente quando le spese sono tante e gli introiti pochi. In quest’ottica va posta la decisione di alienare diverse proprietà tra cui terreni, garage, e appartamenti la cui vendita è fissata per il 21 giugno prossimo con il metodo dell’asta pubblica. Tra i “pezzi” più interessanti sicuramente le ex Scuole elementari di Salina. Certamente la foto dell’edificio da sola basterà a suscitare ricordi e reminiscenze legate alla giovinezza di parecchi viadanesi in quanto rappresenta una struttura che rimescola nell’anima sensazioni indimenticabili in chi, in quell’edificio, vi ha trascorso gli anni più particolari dell’infanzia. Tantissme le persone che nella piccola frazione di Viadana hanno frequentato le scuole elementari, dal primo sino all’ultimo anno fino al passaggio alle medie.

Immersi nella tranquillità della campagna era più facile studiare circondati dal verde della natura e meno distratti dai rumori e dalla vivacità del capoluogo. Anche perché, al di là di questi vantaggi, la scuola di Salina era pure bella. Un aspetto esteriore che si può rilevare tutt’ora anche se il tempo e l’incuria l’hanno ridotta davvero male trasformandola in ricovero di piccioni, molti dei quali morti. Ma l’architettura mostra ancora un certo fascino, posizionata su una piccola collinetta con una facciata in stile liberty e con uno stile tipico del ventennio fascista ad un piano unico, con un secondo fabbricato retrostante di dimensioni più piccole.

Ebbene adesso il Comune di Viadana ha deciso di mettere in vendita l’intera struttura mediante asta pubblica fissata per il 21 giugno ad un prezzo stabilito in 60 mila euro. Chi offrirà in busta chiusa un’offerta anche leggermente superiore si aggiudicherà l’immobile con tutto il terreno che completa l’area. Da tenere presente che l’edificio è sotto tutela della Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Brescia e qualsiasi intervento strutturale è quindi condizionato da questo tipo di vincolo. Dell’alienazione delle ex Scuole di Salina si parlava già all’epoca dell’amministrazione Penazzi con un paio di aste andate deserte. Dopo il periodo di commissariamento del Comune che ha sospeso tutto, si è arrivati alla nuova alienazione programmata nella stesura del nuovo bilancio che comprende la vendita di altri edifici e terreni come il Finilrosso per 214mila euro, le ex scuole di Bellaguarda (45mila euro), un appartamento a San Matteo delle Chiaviche (ex casema a 46 mila euro).

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti