Commenta

Da Vezzini a Viola, cambio
della guardia in Provincia
Cremona in attesa di novità

"Lascio un ente che ho avuto l’onore di guidare, con personale preparatissimo e dotato di un alto spirito di servizio – ha commentato l’ex presidente Carlo Vezzini - . Molte opere e progetti sono stati portati a termine ed importanti sfide attendono la futura Area Vasta".
vezzini-viola_ev
Nella foto la stretta di Vezzini e Viola

CREMONA – Passaggio di testimone in Provincia, da Carlo Vezzini al consigliere provinciale Davide Viola, recentemente nominato vice presidente per le funzioni vicarie in assenza/vacanza del Presidente, a cui, quindi, sono state riconfermate le precedenti deleghe a suo tempo conferite: risorse economiche e finanziarie e fondo immobiliare. Vezzoni infatti da domenica sera non è più sindaco di Sesto e Uniti e quindi non può restare in carica come Presidente della Provincia. Viola resterà in carico almeno fino a ottobre, in attesa di capire come andrà il referendum costituzionale.

“Lascio un ente che ho avuto l’onore di guidare, con personale preparatissimo e dotato di un alto spirito di servizio – ha commentato l’ex presidente Carlo Vezzini – . Molte opere e progetti sono stati portati a termine ed importanti sfide attendono la futura Area Vasta, dove centrali devono rimanere i servizi ai cittadini, alle imprese, salvaguardando il patrimonio di eccellenza produttivo, storico ed artistico, in una giusta valorizzazione in ambito regionale”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti