Commenta

San Leonardo, "La Visitazione"
splende al suo posto dopo
il lavoro del Rotary Cvs

La semplice cerimonia, dopo che già era stato annunciato il restauro completato entro la fine del mese di maggio, si è svolta sabato pomeriggio nella chiesa medesima al termine della messa delle 18 grazie alla disponibilità del parroco don Cesare Nisoli, che ha ringraziato per il prezioso interessamento Rotariano.
san-leonardo-visitazione_ev

CASALMAGGIORE – Il “governo” Massimo Mori conclude nel migliore dei modi il mandato all’interno del Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta con un recupero di un importante quadro della metà del Seicento conservato presso la Cappella dedicata alla Madonna della Cintura dentro la Chiesa di  San Leonardo a Casalmaggiore.

La semplice cerimonia, dopo che già era stato annunciato il restauro completato entro la fine del mese di maggio, si è svolta sabato pomeriggio nella chiesa medesima al termine della messa delle 18 grazie alla disponibilità del parroco don Cesare Nisoli, che ha ringraziato per il prezioso interessamento Rotariano. Mori, che domenica 19 giugno vede giungere il momento di lasciare il ruolo di presidente passando il testimone a Elena Anghinelli di Viadana, ha portato a compimento, durante la sua reggenza, l’importante restauro reso possibile dallo studio effettuato da Ulisse Bocchi e realizzato dalla restauratrice Rosa Nolli.

Nella cappelletta di San Leonardo ci sono due dipinti molto simili per stile e dimensioni tanto da fare perfettamente “pandant” tra loro. Mentre il primo dipinto è stato recuperato grazie al generoso intervento di un anonimo, il secondo intitolato “La Visitazione” deve il ritorno allo splendore originario proprio all’impegno del Rotary, che aveva posto questo progetto tra i Service da realizzare in passato e finalmente portato a termine durante questa annata rotariana. Massimo Mori domenica saluterà soci e amici in un elegante agriturismo di Torre dè Picenardi tracciando un bilancio sicuramente pieno di soddisfazioni e successi.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti