Commenta

Bozzolo, altro tentativo,
stavolta è l'ultimo: nuovo
consiglio. E Pasetti si dimette

E’ il tentativo finale per evitare il commissariamento, dopo di che, in caso di mancata approvazione del documento, anche per tempi tecnici (non vi sarebbe l’opportunità di convocare una nuova seduta) l’arrivo del commissario prefettizio sarà inevitabile.
consiglio-bozzolo_ev

BOZZOLO – Più che un accanimento terapeutico a molti appare quale uno stillicidio inutile e cruento. Come se davanti ai famigliari di una persona deceduta si cercasse di spingere ossigeno nella bocca di chi non respira più. Così giudicano in molti la sorprendente decisione di riconvocare per stasera martedì alle ore 21 il Consiglio comunale di Bozzolo nel disperato tentativo di approvare questo tortuoso bilancio, la cui approvazione è già fallita tre precedenti volte.

Se lo scopo della Giunta presieduta da Cinzia Nolli è quello di evitare il commissariamento (alternativa non osteggiata dagli avversari leghisti) il gesto è sicuramente amorevole e di nobile intento. Ma l’opinione pubblica si chiede cosa possa essere cambiato rispetto agli ostacoli e alle incomprensioni delle volte precedenti. Nulla, secondo quanto dichiarato dai contestatori massimi quali Scognamiglio e Nardi. Anzi, due cose sono mutate: la prima riguarda l’assessore Diletta Pasetti dimessasi venerdì scorso e questo potrebbe essere un ostacolo in meno dato che il documento letto dalla Pasetti durante il penultimo consiglio comunale era stato ritenuto altamente lesivo. Frasi e giudizi  comunque condivisi dall’intera maggioranza e non solo quindi dall’assessore.

La seconda novità riguarda l’assenza di Pierluigi Marcante, impegnato a Roma per lavoro. La sua assenza potrebbe dare un vantaggio alla Nolli che vedrebbe una mano in meno alzarsi per dire no al bilancio. Una vittoria che rischia però di essere annullata dell’abbandono di altri consiglieri che, uscendo dall’aula, farebbero mancare il numero legale. In questo caso tornerebbe utile e determinante la seconda convocazione già fissata per mercoledì sera quando l’assemblea avrebbe tutti i crismi della legalità con qualsiasi numero di presenti e votanti in aula. Ancora qualche ora per conoscere quindi il finale di questa tragicommedia bozzolese.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti