Commenta

Calcio, comitato
cremonese tra i migliori
in Lombardia

Serata conclusiva della stagione all’ex Filanda di Soncino, tra bilanci, premiazioni e prospettive per l'immediato futuro.
serata-calcio-ev
La serata a Soncino

SONCINO – Uno dei comitati regionali che funziona meglio a livello di gestione dei campionati di calcio dilettantistici: un complimento non per piaggeria ma arrivato martedì durante la serata conclusiva della stagione all’ex Filanda di Soncino, zona Castello, da Giuseppe Baretti, presidente del Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti. E raccolto con orgoglio da Andrea Denicoli, numero uno del calcio provinciale cremonese. Certo non sarà stato tutto rosa e fiori nell’ultima annata: in particolare va migliorata la gestione dei tesseramenti, dove si attende ancora dalla Figc di Roma lo sprint verso la dematerializzazione e lo sfruttamento dei sistemi on line per velocizzare le pratiche, così come andrebbero azzerati gli episodi di violenza verso gli arbitri, 24 casi su 60mila gare in regione, pochi (e in diminuzione proprio a Cremona) ma da considerare “pur sempre troppi”.

Achille Cotrufo, presidente del Coni provinciale, ha rimarcato il valore sociale dello Sport, Paolo Loschi, referente per Cremona a Milano, ha ringraziato Giuseppe Baretti per il lavoro svolto, essendo ormai a fine mandato, ed evidenziato i due successi della rappresentative regionali al Torneo delle Regioni. Giuseppe Terraneo del Settore Giovanile Scolastico ha invece sottolineato la presenza di due Scuole Calcio Elite, Cremonese e Sported Maris, rimarcando il valore dei 4mila tesserati del settore giovanile. Da Marco Grassini, vicepresidente regionale, e Giuseppe Baretti, numero uno a Milano, qualche numero sul bilancio, sempre sano, e qualche novità: dall’anno prossimo il 3° turno playoff potrebbe essere spalmato su gare di andata e ritorno, mentre la perdente finale di Coppa sarà in testa alla graduatoria ripescati qualora la vincente abbia conquistato anche il rispettivo campionato. Un richiamo all’obbligatorietà del defibrillatore e di dirigenti capaci di usarlo e poi la promessa di snellire le pratiche sul tesseramento di extracomunitari, con la novità dello Ius Soli per atleti stranieri con almeno dieci anni di residenza in Italia. Nota dolente i ko a tavolino per giocatori squalificati, ancora troppi.

Infine spazio alle premiazioni per tutte le società vincenti con un occhio di riguardo per il Castelleone femminile capace di vincere in serie D, per Dario Converso, giovane arbitro esordiente, per il fair play di Andrea Bedulli, che ha rinunciato a calciare a rete una punizione da dentro l’area dopo un errore arbitrale e per Alessia Scala, che ha vinto con la Rappresentativa femminile lombarda il Torneo delle Regioni. Novità conclusive: la Leoncelli dovrebbe iscriversi regolarmente alla Prima Categoria, senza sdoppiarsi anche con un team di Terza (questo dato è emerso in un incontro immediatamente precedente alla serata, iniziata alle 20.15, tra i vertici biancorossi e quelli della Figc Regionale); Torrazzo e Polisportiva Malagnino, invece, sono ormai prossime alla fusione e partiranno insieme dalla Seconda, categoria mantenuta dal Torrazzo ai playout.

Di seguito ecco l’elenco dei premiati:
Seconda categoria: Castello Ostiano
Serie D femminile: Castelleone
Juniores Regionale B: Crema 1908
Giovanissimi Pro: Cremonese
Terza categoria A: Casaletto Ceredano
Terza categoria B: Sestese
Terza categoria (Disciplina): San Carlo Crema
Juniores Provinciale A: Oratorio Spinese
Juniores Provinciale B: Pieve 010
Juniores Provinciale (Disciplina): San Luigi
Allievi Primavera A: Pianenghese
Allievi Primavera B: Pieve 010
Allievi Primavera (Disciplina): Oratorio Sabbioni
Giovanissimi Primavera A: Oratorio Romanengo
Giovanissimi Primavera B: Pizzighettone
Giovanissimi Primavera B: Soresinese
Giovanissimi Primavera C: Castelvetro Incrociatello
Giovanissimi Primavera (Disciplina): Madignanese
Giovanissimi B Primavera: Luisiana
Giovanissimi B Primavera (Disciplina): Luisiana
Giovane Arbitro Esordiente: Dario Converso
Fair Play: Andrea Bedulli
Rappresentativa Femminile Lombardia: Alessia Scala
50esimo di fondazione: San Paolo Soncino
Finale Provinciale Pulcini: Albacrema, Corona, San Luigi, Sported Maris
Finale Provinciale Esordienti: Grumulus, Martelli, Rivoltana, Sported Maris

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti