Commenta

Cremonese corre nudo sui
Floating Piers per protesta
ambientalista: denunciato

L’uomo ha poi postato su Youtube una rivendicazione del suo gesto, scrivendo che: “Christo è un affarista colluso con i Beretta e sta distruggendo la natura e il lago d’Iseo. Mi spoglio perchè è la cosa giusta e perchè sono contro la violenza”. GUARDA IL VIDEO

SULZANO – Cremona riesce a lasciare traccia di sè anche ai The Floating Piers. Un cremonese si è infatti spogliato completamente  sul ponte del Lago di Iseo, opera dell’artista Christò, correndo poi nudo tra gli attoniti presenti e criticando la struttura. Per poi gettarsi nell’acqua del lago. Una sorta di clamorosa protesta quella del giovane, Massimiliano Zambelli, classe 1983, contro lo sfruttamento delle risorse ambientali.

Immediatamente è stata allertata la polizia, che in brevissimo tempo ha raggiunto l’isola di San Paolo, dove l’uomo ha iniziato il proprio show. Vedendo gli agenti, il giovane si è gettato in acqua, cercando di nuotare verso il largo, ma è stato recuperato dalla motovedetta della Polizia Provinciale, e quindi denunciato per atti osceni in luogo pubblico. L’uomo ha poi postato su Youtube una rivendicazione del suo gesto, scrivendo che: “Christo è un affarista colluso con i Beretta e sta distruggendo la natura e il lago d’Iseo. Mi spoglio perchè è la cosa giusta e perchè sono contro la violenza”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti