Commenta

Casalmaggiore International,
ci siamo. Gli studenti prodigio
accolti a Santa Chiara

Ad accoglierli lunedì mattina erano presenti anche l'ex sindaco Massimo Araldi, uno dei più assidui sostenitori del Festival assieme ad Angelo Porzani e il musicologo Vittorio Rizzi. La direttrice del corso Anne Shih ha sottolineato come sia importante quella scuola per i partecipanti.
international-festival_ev

CASALMAGGIORE – Tra le istruzioni e le raccomandazioni espresse dalla direttrice Anne Shih in inglese al foltissimo gruppo di alievi, anche quello di non fare chiasso la notte in piazza perché la gente deve dormire. Accolti dall’assessore alla cultura Pamela Carena, che ha dato il benvenuto agli allievi sempre con un discorso completamente in lingua inglese, in rappresentanza del sindaco Bongiovanni impegnato altrove, sono arrivati lunedì mattina gli allievi di questo nuovo corso di perfezionamento musicale giunto quest’anno alla 20esima edizione.

Un’occasione speciale questo “Casalmaggiore International Festival” per tantissimi giovani musicisti provenienti da tutto il mondo per restare a Casalmaggiore tre settimane frequentando un master di perfezionamento per violino, violoncello, pianoforte e altri strumenti da camera oltre a canto e composizione. La scuola viene organizzata ogni estate dal Comune di Casalmaggiore in collaborazione con la Fondazione Staufer, avvalendosi dei locali dell’Istituto Santa Chiara dove trovano alloggio e spazio per lo studio circa un centinaio di allievi, per i quali vengono messi a disposizoone alcuni prestigiosi docenti internazionali.

Ad accoglierli lunedì mattina erano presenti anche l’ex sindaco Massimo Araldi, uno dei più assidui sostenitori del Festival assieme ad Angelo Porzani e il musicologo Vittorio Rizzi. La direttrice del corso Anne Shih ha sottolineato come sia importante quella scuola per i partecipanti che potranno ricevere una grande opportunita per la loro carriera e le loro aspirazioni artistiche. Una delle particolarità della scuola di formazione è che gli studenti ogni giorno offriranno al pubblico esibizioni gratuite in varie parti del territorio. Previste anche brevi tournée nelle località più suggestive tra queste anche presso la Fondazione Magnani Rocca e all’interno del labirinto di Franco Maria Ricci a Fontanellato il 17 luglio. Tappe musicali importanti anche a Sabbioneta il 19 luglio e a San Martino dall’Argine il 22 luglio presso la chiesa del Castello, senza scordare l’evento al Museo del Violino di Cremona.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti