Commenta

Arriva il Beach volley
in centro storico: e piazza
Garibaldi cambia fisionomia

Piazza Garibaldi diventerà patria di questa disciplina prettamente estiva per tre giorni, durante la Fiera di Piazza Spagna, da martedì a giovedì compresi, lanciando così il tour della Pomì, allenata da Giulia Momoli, nelle principali spiagge italiane, con quattro tappe già fissate da tempo. Lo scorso anno fu un doppio trionfo, quest’anno chissà.
beach-volley-listone_ev
Nella foto piazza Garibaldi con il campo da beach volley

CASALMAGGIORE – La preoccupazione iniziale, durante il sopralluogo di lunedì sera, era che fosse addirittura necessario praticare dei fori nel “listone” di piazza Garibaldi per fissare i pali della rete del campo. Sì, il beach volley non è certamente uno sport da centro storico, ma alla fine è bastato un accorgimento ben studiato per evitare di dover contattare i Beni Culturali e chiedere permessi che quasi certamente non sarebbero mai arrivati.

Scherzi a parte, fino a lunedì sera nella zona transennata che ricordava anche, nelle dimensioni, un campo da calcetto, hanno scorrazzato palla al piede i ragazzini che animano la piazza casalese nelle sere d’estate. Da martedì mattina alle 7 però, la ditta Stabili, main sponsor assieme a Pomì dell’avventura del beach volley della squadra casalese di pallavolo, ha iniziato a lavorare per creare l’atmosfera, e soprattutto la superficie, giusta. Una notizia di sport, certo, ma anche di costume, perché a cambiare è stata in primis la fisionomia del centro casalese. Piazza Garibaldi diventerà patria di questa disciplina prettamente estiva per tre giorni, durante la Fiera di Piazza Spagna, da martedì a giovedì compresi, lanciando così il tour della Pomì, allenata da Giulia Momoli, nelle principali spiagge italiane, con quattro tappe già fissate da tempo. Lo scorso anno fu un doppio trionfo, quest’anno chissà.

Di sicuro in più ci sarà la spinta della piazza, letteralmente, dato che a partire dalle ore 17 di martedì, mercoledì e giovedì verranno organizzati i momenti del Gioca Bimbo con i ragazzi dai 12 ai 16 anni seguiti da tecnici Pomì. Una full immersion che prevede allenamenti e anche veri e propri test match. Le gare in particolare saranno quattro, o forse più: si parte alle 19 di martedì con il derby campanilistico tra Canottieri, Eridanea contro Amici del Po, si prosegue con l’esibizione maschile del Campionato Italiano, sempre martedì alle 21 e con le finali regionali under 17 maschili e femminili mercoledì alle 9 del mattino e poi alle 19.30. Gran finale giovedì dalle 20.30: Pomì-Scandicci, un anticipo della sfida che potremmo rivedere presto nel tour in giro per lo Stivale. In palio lì ci saranno trofei di prestigio; in piazza Garibaldi solo tanto divertimento e spettacolo. Non male comunque, perché il beach volley torna sul “listone”, in una piazza che ritrova una scorpacciata di sport, dopo tempo immemore.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti