Commenta

San Martino piange
Angelo Biagi: apprezzato da
tutti, gestì il market del paese

Angelo Biagi è uno di quegli uomini che han fatto della propria professione una vera e grande passione trasformando il suo mini market di via Garibaldi a San Martino in una bomboniera di cose buone e di qualità e resistendo alla concorrenza dei grandi supermercati.
angelo-biagi_ev
Nella foto Angelo Biagi in una foto di qualche anno fa

SAN MARTINO DALL’ARGINE – Ci sono tanti modi di ricordare le qualità di una persona che scompare improvvisamente. Solitamente  si ricorre a frasi spesso scontate utilizzando un linguaggio quasi omologato. Quando però un intero paese si ritrova a condividere le medesime emozioni e le stesse considerazioni allora significa che gli aggettivi sono davvero appropriati. Tutta San Martino è commossa e partecipe in questi giorni col pensiero rivolto ad Angelo Biagi morto improvvisamente all’età di 69 anni a causa di una breve ma implacabile malattia.

E il sentimento di tutta la comunità è quello di aver perso una gran brava persona, unendosi a quello che i famigliari riportano sul necrologio pubblico. “Un uomo buono, onesto, generoso. Dedito per tutta la sua vita al lavoro e al bene della sua famiglia. Questa morte lascia un gran vuoto tra tutti coloro che lo conobbero e amarono”. Angelo Biagi è uno di quegli uomini che han fatto della propria professione una vera e grande passione trasformando il suo mini market di via Garibaldi a San Martino in una bomboniera di cose buone e di qualità. Resistendo alla concorrenza dei grandi supermercati ma soprattutto rendendolo un luogo dove la gente trovava un clima di amicizia e piacere nella conversazione ormai difficilmente recuperabile in una società frettolosa e gelida. Un sorriso, un caloroso benvenuto facevano sempre parte della sua innata cortesia.

La generosità poi la si poteva rilevare nell’attenzione verso la popolazione africana nel cui continente si recava periodicamente assieme al parroco don Marco Sala con sostanziosi doni. Grande appassionato del Mantova Calcio, ne seguiva le partite con grande calore. Sempre disponibile con tutti anche collaborando alle manifestazioni fieristiche del paese con piatti e proposte culinarie eccellenti. Sempre col sorriso sulle labbra e mai un momento di contrarietà. Così lo ricorderanno i suoi concittadini assieme alla moglie Armanda, la figlia Valeria, la mamma Maria, fratello, sorella e gli adorati nipoti. La salma di Angelo Biagi lascerà l’abitazione di via Garibaldi martedì mattina alle 9,30 per la chiesa parrocchiale dove si svolgeranno i funerali con successiva sepoltura nel cimitero locale.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti