Commenta

Commessaggio, Audi finisce
nel canale: paura per i nonni
e due nipotini a bordo

Come l’uomo ha rivelato ai soccorritori, lo stesso sarebbe stato preda di un brutto colpo di sonno. Da rimarcare il gesto di due passanti che per primi hanno prestato soccorso, aiutando i due nonni e ovviamente i nipotini a uscire dall’abitacolo dell’automobile.
incidente-commessaggio_ev
Nella foto l'auto finita nel canale

COMMESSAGGIO – Un brutto fuoristrada ha coinvolto quattro persone e Commessaggio lungo viale della Libertà, al cui fianco scorre il canale Riglio 1. Proprio nel canale è finita, poco prima delle ore 16 di domenica, una Audi station wagon di colore nero con a bordo un uomo di nazionalità albanese, probabilmente residente a Sabbioneta (la conferma ufficiale non è ancora arrivata). L’uomo guidava con accanto la moglie, sul sedile passeggero, e dietro invece i due nipotini. L’auto sarebbe uscita di strada autonomamente all’altezza del distributore Ies (al confine con il comune di Gazzuolo), infilandosi nel fosso dopo avere percorso un tratto di carreggiata esterna del manto stradale, senza riuscire a rientrare.

Nella foto il recupero dall'auto

Nella foto il recupero dell’auto

Come l’uomo (H. L. classe 1964) ha rivelato ai soccorritori, lo stesso sarebbe stato preda di un brutto colpo di sonno. Da rimarcare il gesto di due passanti che per primi hanno prestato soccorso, aiutando i due nonni e ovviamente i nipotini a uscire dall’abitacolo dell’automobile, per scongiurare il rischio di annegamento, dato che il canale conteneva acqua.

Nella foto il ciglio del canale dove è uscita di strada l'auto

Nella foto il ciglio del canale dove è uscita di strada l’auto

I soccorritori hanno poi lasciato posto ai Vigili del Fuoco di Mantova, prontamente intervenuti sul posto assieme alla Polstrada di Mantova. Sono giunti a Commessaggio anche un’ambulanza della Padana Soccorso, due della Croce Verde Viadana e l’elisoccorso da Brescia. In particolare la bambina, di 5 anni, è stata trasportata a Brescia in elicottero, mentre il fratellino di 3 anni a Mantova. All’ospedale Maggiore di Cremona sono finiti i due coniugi adulti (la donna in codice rosso, a indicare ferite gravi).

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti