Commenta

Pomì Casalmaggiore, puzzle
avanza: la vice Sirressi
sarà Giulia Gibertini

"A Casalmaggiore – assicura Gibertini – mi ero già trovata benissimo; ed ora ritorno in una realtà di altissimo livello, che mi permetterà di affrontare sfide nuove nella mia carriera. Ritroverò Lucia Bacchi, che è un’amica; l’assistant-coach Bolzoni, che apprezzo molto; ed un pubblico caloroso e competente".
gibertini_ev
Nella foto Gibertini e Bacchi (foto Rubin)

CASALMAGGIORE – Pomì Casalmaggiore ha ingaggiato il libero Giulia Gibertini per la stagione sportiva 2016-’17. Per lei un ritorno in maglia rosa: è già stata infatti alla Pomì nel campionato 2012-’13, quello culminato nella promozione in serie A1. Ritroverà la schiacciatrice Lucia Bacchi ed il vice allenatore Giorgio Bolzoni, oltre naturalmente a buona parte della dirigenza; ed andrà a formare con Imma Sirressi una coppia di liberi di grande affidabilità.

Per sostituire un’atleta molto amata dal pubblico come Giada Cecchetto (che andrà a Caserta), la VBC punta dunque su una giocatrice esperta e grintosa, in grado di fornire ampie garanzie in difesa e ricezione.
Nata il 30 settembre 1984, alta 170 centimetri, Giulia Gibertini proviene dal Volley 2002 Forlì, squadra con cui quest’anno ha dominato la regular season di serie A2 e vinto la Coppa Italia di categoria. L’atleta parmigiana è una vincente: nel 2013-’14 ha conquistato la promozione dalla B1 alla A2 con Pallavolo Marsala; nel 2010-’11 la promozione dalla A2 alla A1 con Cariparma Sigrade Parma (squadra con cui, sotto la denominazione Albero del Volley, aveva meritato la promozione dalla B1 alla A2 nel 2003-’04). Con Parma, Gibertini si è aggiudicata la Coppa Italia di A2 anche nel 2009. Cresciuta nelle giovanili del Cus Parma, il neo-libero rosa ha giocato pure con le mantovane Viadana Volley (campionato di serie B2 nel 2000-’01) e Campitello (serie B1 nel 2002-’03).

«A Casalmaggiore – assicura Gibertini – mi ero già trovata benissimo; ed ora ritorno in una realtà di altissimo livello, che mi permetterà di affrontare sfide nuove nella mia carriera. Ritroverò Lucia Bacchi, che è un’amica; l’assistant-coach Bolzoni, che apprezzo molto; ed un pubblico caloroso e competente, che so per certo non ci farà mai mancare il suo appoggio. Ringrazio la società per la fiducia che ha riposto in me. Sono veramente entusiasta, e non vedo l’ora che arrivi fine agosto per iniziare la preparazione».

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti