Commenta

Motta Baluffi, con l'auto
nel fosso dopo un tentato
sorpasso, 40enne quasi illeso

"Avevo messo la freccia - spiega il giovane contoterzista impegnato nel trasporto del trinciato - quando da dietro è arrivata l'altra auto da dietro. Ha toccato leggermente la ruota ed è finita nella canalina"
IMG_2480

 

MOTTA BALUFFI – Incidente, oggi poco dopo le 16.30, in via Europa (SP 9), all’altezza dell’azienda vinicola Decordi. Protagonisti del sinistro un quarantenne alla guida di una Renault Clio e un 20enne di Lonato, contoterzista, alla guida di un trattore con rimorchio. Il contoterzista – secondo le prime ricostruzioni, viaggiava in direzione Torricella. “Avevo messo la freccia – spiega il giovane contoterzista impegnato nel trasporto del trinciato – quando da dietro è arrivata l’altra auto da dietro. Ha toccato leggermente la ruota ed è finita nella canalina”. L’autista della Renault, impegnata probabilmente – almeno dalle ricostruzioni e dalle testimonianze – nel sorpasso del mezzo agricolo fermo in attesa di svoltare ha perso il controllo dell’auto che si è incuneata nella canalina in cemento. L’uomo è uscito in maniera autonoma. Sul posto per i rilievi i carabinieri della stazione di Rivarolo del Re. L’autista della Clio è stato trasportato all’Oglio Po per alcune botte rimediate. Nulla di grave.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti