Commenta

Centro Natura Amica,
bilancio positivo,
avanti con l'Asino day

Senza curarsi delle temperature e imprevisti metereologici annessi, i volontari del Centro hanno così saputo proporre una stagione scandita da tante fresche novità
asino-day5_ev

GUSSOLA – Una stagione proficua quella in corso per il Centro Natura Amica, onlus che dal 2009 nel meraviglioso contesto della Golena del Po si occupa di attività di mediazione con l’asino e di percorsi di onodidattica alla scoperta del territorio.

L’inizio dell’anno è stato contraddistinto dalla posa della nuova tensostruttura adibita all’accoglienza degli ospiti delle case di riposo e delle cooperative disabili che quotidianamente si prendono cura delle asine del Centro, allacciando con loro un rapporto di fiducia e di piccoli passi verso una maggiore autostima.

Poi tra aprile e giugno materne, elementari e centri estivi si sono rincorsi nella visita della Mostra multimediale ‘Il Primo della Classe’ dedicata all’asino, per imparare sotto la guida dei volontari l’importanza dell’essere custodi di una natura così meravigliosa.

Senza curarsi delle temperature e imprevisti metereologici annessi, i volontari del Centro hanno così saputo proporre una stagione scandita da tante fresche novità, nuove occasioni di aggregazione e rinnovate giornate a porte aperte, che hanno consolidato il senso di cittadinanza attiva che a pelle si sente gravitare attorno a questa associazione.

Tanto entusiasmo per i ‘Laboratori del Sabato’ ed anche per la nuova ‘Staccionata dell’Amicizia’ realizzata dai bimbi grazie alla collaborazione dei Madonnari di Rivarolo. La notizia però maggiormente echeggiata in questa estate 2016 nella golena casalasca è quella del potenziamento del Parco Giochi Sociale con l’istallazione di un’Altalena Senza Barriere, grazie al prezioso sostegno di Cassa Padana Bcc, Rotary Casalmaggiore Oglio Po e Rotary Piadena Oglio Chiese.

Ma chi frequenta il Centro percepisce che in queste giornate di fine agosto volontari e simpatizzanti – dopo un trekking in cui non è mancata neppure la grandine per salutare l’arrivo dell’estate e una partecipata serata di osservazione astronomica di ferragosto –  sono in fermento per la festa più importante, quella che caratterizza l’associazione sul territorio.

DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016 si terrà infatti l’ottava edizione dell’Asino Day, incontro sociale aperto a tutta la cittadinanza per celebrare gli splendidi amici asini che quotidianamente lavorano con persone caratterizzate da fragilità. Negli anni, parlare dell’evento diventa sempre più difficile, perché sono veramente tante le innovazioni apportate dal nutrito gruppo di lavoro, che anche per quest’anno vede in campo le principali aggregazione no profit del territorio.

L’Asino Day aprirà alle 10.30 con la ormai conosciuta Staffetta dell’Amicizia, un percorso di conduzione a gruppi dell’amico asino, preparato dagli utenti e dagli operatori delle cooperative sociali e delle fondazioni RSA/RSD locali, per proporre un momento simpatico nel verde della golena. La partecipazione è aperta anzi sollecitata anche ai gruppi sportivi del territorio o gruppi sociali che vogliono sperimentarsi con la testardaggine dell’amico dalle orecchie lunghe!

Alle 12.30 si aprirà il Pranzo Asinaro, un sorprendente viaggio alla scoperta del tenero spiedo preparato dai talentuosi maestri delGruppo Alpini di Castelgoffredo. Novità di quest’anno sarà l’appetitoso guancialino proposto dal Gruppo Oga e Bigoga di Vicoboneghisio e da Andrea de I Piaceri del Palato di Casalmaggiore.

Alle 14 il Prof. Carlo Stassano darà il via alla Premiazione della Staffetta e alla consegna di medaglie ad honorem a chi si è saputo distinguere in questo meraviglioso percorso motorio strutturato. Ospiti speciali che abbiamo il piacere di riabbracciare saranno l’atleta paralimpico e mental coach Andrea Devicenzi di ritorno dal suo viaggio in Perù, il campione olimpico di canottaggio Simone Raineri, una rappresentanza delle campionesse della VBC Pomì di Casalmaggiore…tra gli invitati anche Antonio Rossi e Fausto Desalu, rispettivamente Assessore Regionale allo Sport-Politiche per i Giovani e atleta velocista casalasco di rientro dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Per non dimenticare che giocare è un diritto fondamentale di tutti i bambini, seguirà l’importante ‘Inaugurazione del Parco Giochi Inclusivo’, con l’augurio per una splendida giornata di festa di Sua Eccellenza Mons. Antonio Napolioni Vescovo di Cremona impossibilitato a portarci la sua benedizione di persona perchè impegnato nell’ingresso dei nuovi parroci.

A questo punto partirà il divertimento allo stato puro con Alfens, cantante con un vasto repertorio musicale nonché personaggio noto per la sua versatilità di showman e barzellettiere nell’animare le feste di piazza!

Dalle ore 15 in poi disponibili nel parco diversi ‘Giochi di una Volta’ a cura dell’Associazione Oltrefossa di Fossa Caprara, la Baby Animazione con trucca bimbi a cura dei Madonnari Rodomonte Gonzaga di Rivarolo Mantovano ed esperimenti del Museo Scientifico Explorazione di Treviglio. Novità di quest’anno per i più grandi la divertentissima e coinvolgente ‘Gara di Briscola’ a cura dei Volontari dell’Associazione, in cui saranno assicurati ricchi premi gastronomici.

Sempre presenti e compagni giocosi in quest’aria di festa i volontari della Pubblica Assistenza Padana Soccorso di Casalmaggiore e dellaProtezione Civile Volturnia di Gussola, angeli protettori di piccoli e adulti in caso di necessità.

Per permettere una migliore organizzazione i volontari chiedono gentilmente di segnalare la partecipazione entro il 31 agosto telefonando al numero 392.6666229 oppure inviando una mail a info@centronaturaamica.it . Vista la grande affluenza di visitatori degli anni passati i volontari quest’anno non assicurano l’ingresso a chi fosse senza prenotazione.

© Riproduzione riservata
Commenti