Commenta

Dosolo, Madeo offre la
palestra per la raccolta
pro terremotati

Tutto quanto verrà raccolto andrà alla sede nazionale della CRI per coordinare razionalmente gli invii. A Dosolo anche le raccolte di Pomponesco e San Matteo
comune-dosolo_ev

DOSOLO – Il comune di Dosolo si aggrega alla forte iniziativa già messa in piedi da ARCES  e  Croce Rossa Italiana sezione di Viadana per gli aiuti ai terremotati di Umbria, Lazio e Abruzzo. In  particolare  la collaborazione che il sindaco Dosolese Vincenzo Madeo offre è rivolta alle volontarie crocerossine mettendo a disposizione la palestra comunale dove potranno confluire tutti gli aiuti che la gente del territorio vorrà portare aderendo alla nobile iniziativa. Ampia la tipologia delle cose che si potranno donare con precedenza riguardo coperte, indumenti e generi di prima necessità tenendo presente che quella popolazione ha perso tutto a causa del diaastro dell’altra notte. Importanti anche i cibi in scatola e comunque non deperibili. Tutto quanto verrà raccolto sarà quindi indirizzato alla sede nazionale della CRI per coordinare razionalmente gli invii. Oltre  a Viadana, e Dosolo, dove confluiranno anche le donazioni di Pomponesco e S.Matteo, pure a Casalmaggiore ci si sta organizzamdo presso la locale sezione della Croce Rossa con opportuni container già pronti per la spedizione.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti