Commenta

Festa di Rive Gauche,
Bernardo Lanzetti
apre l'area spettacoli

Ad accompagnarlo anche Tommaso Frassanito alla batteria, Franco Frassanito chitarra ritmica/voce, figlio e padre ed altri ospiti a sorpresa. La scaletta prevede pezzi degli Eagles, Crosby Still e Nash e Young. A tutto rock.
lanzetti-casalmaggiore_ev

CASALMAGGIORE – Questa sera alle 22.00 apre la festa di Rive Gauche – Partito della rifondazione comunista, la grande ed inconfondibile voce di Bernardo Lanzetti, accompagnato alla chitarra/voce dal professionista Alex Gianlombardo, ad accompagnarlo sul palco una band di amici ed ex colleghi casalaschi, Piero Cannavera (Immortali e Acqua Fragile) chitarra/voce, Chicco Benedini al basso, Tommaso Frassanito alla batteria, Franco Frassanito chitarra ritmica/voce, Alberto Bazzani percussioni, repertorio che spazierà dagli Eagles, Crosby, Stills, Nash & Young, Joe Coker, insomma pezzi storici rock , non mancheranno di certo i brani della P.F.M.

Agli inizi degli anni ’70 Lanzetti finiti gli studi negli Stati Uniti dove perfezione la lingua ( curiosità, in Italia è il traduttore ufficiale di Bruce Springsteen) forma il gruppo rock progressivo degli Acqua fragile, con i quali pubblica tre album, poi dal 1975 e 1979 è la voce e il frontman della P.F.M. Premiata Forneria Marconi con i quali inciderà diversi album e si esibirà su palchi mondiali in Giappone, Canada, Regno Unito,Usa diventa così una delle voci più importanti del Rock Progressivo sia in Italia che all’estero.

Agli inizi degli anni 80 intraprenderà la carriera da solista, parallelamente si esibirà in diversi teatri Italiani come vocalist e si dedicherà alla ricerca e sperimentazione voce/elettronica arrivando ad inventare il “Glovox” il guanto che munito di sensori e portato alla gola capta e poi amplifica le vibrazioni delle corde vocali.

Numerosi le collaborazioni con artisti di calibro, come Ivano Fossati, Loredana Bertè, Ornella Vanoni, Alberto Radius e gruppi come gli Extra, i Mangala Vallis, collaborazioni e performance d’avanguardia con il musicista e compositori di classica/contemporanea Maurizio Pisati ; parallelamente proseguirà sempre l’attività di solista.

Creatività, espressione, passione, continua ricerca lo distinguono sempre, testimonianza della sua “effervescenza” il progetto legato ad una serie di composizioni in diverse lingue, la raccolta dal titolo “Eclecticlanz”, dove la musica si unisce ai testi, sperimentazioni, arte grafica, pittorica, colori e tessuti mescolando generi diversi come il classico/sinfonico, l’avanguardia, il rock-blues.

Nel 2010 vedono la luce due nuove produzioni: “BLUESLANZ”, una mini raccolta di originali composizioni blues e “DYLANZ” un eccezionale tributo a Bob Dylan che completa il Trittico Lanzettiano.

A fine 2010, Cavalli Cocchi-Lanzetti-Roversi è il nome del Trio che Bernardo ha formato con i colleghi suddetti per registrare un nuovissimo album che vede anche la partecipazione di Steve Hackett (leggendaria chitarra dei Genesis) in uno dei brani originali. Per il 2013, l’artista lavora a “VOX 40”, live per celebrare i suoi quarant’anni nella musica. Bernardo Lanzetti, ci ha anticipato che sul palco di rive Gauche saliranno con lui ospiti a sorpresa, siamo certi che non mancheranno le forti emozioni!

Alle 21.00 nell’area dibattiti Incontro Pubblico “Controriforma costituzionale, legge truffa elettorale? no grazie “ interverranno Emanuela Ghinaglia Presidente dell’Arci di Cremona e portavoce del Comitato del No cremonese e Aldo Vincenzi Sindaco di Sabbioneta e membro del comitato del No dell’Oglio Po, coordinerà Stefano Prandini.  Per le quattro serate verrà esposta una mostra di articoli e vignette sulla riforma costituzionale.

Dalle 20.00 aprirà la cucina con piatti tipici locali senza dimenticare vegetariani e vegani da quest’anno la birreria offrirà oltre alla birre rosse e chiara , la scura guinnes e diverse birre artigianali. Tutti gli spettacoli saranno ad ingresso libero.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti