Commenta

Unicef e Baby Pit-Stop:
Sabbioneta, spazio
allattamento in biblioteca

“Baby Pit-Stop” è un termine preso a prestito dal mondo della Formula 1, e in questo caso sta a significare “fare il cambio… di pannolino e il pieno… di latte”. Si tratta di un servizio gratuito
allattamento

SABBIONETA – Con il nuovo allestimento di un angolo Baby Pit-Stop presso la Biblioteca di Sabbioneta, già dotata da tempo di un fasciatoio per il cambio dei pannolini e di una sala con libri dedicati ai più piccoli, il Comune di Sabbioneta aderisce al progetto Unicef di allestire 1.000 Baby Pit-Stop in tutt’Italia: ambienti protetti in luoghi pubblici, dove le mamme possano allattare e provvedere al cambio del pannolino anche fuori casa.

“Baby Pit-Stop” è un termine preso a prestito dal mondo della Formula 1, e in questo caso sta a significare “fare il cambio… di pannolino e il pieno… di latte”Si tratta di un servizio gratuito, liberamente accessibile durante gli orari di apertura della Biblioteca, e rappresenta un gesto di sensibilità e sostegno verso la maternità in genere e l’allattamento in particolare.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti