Commenta

Casalmaggiore, rissa serale
al Bar Italia: troppo alcol e
qualche parola di troppo

Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia cittadina. Pare che nella rissa, dove sarebbe state menate anche le mani, sia stata coinvolta pure la barista, che forse per questo si è poi sentita male. Non si esclude che qualcuno dei coinvolti fosse sotto l’effetto dell’alcol.
bar-italia-ev

CASALMAGGIORE – Il bar chiuso già poco dopo le 21.30 e poi definitivamente alle 23, le luci spente, ma anche qualche schiamazzo. Una situazione decisamente poco consona a un sabato sera, quando solitamente l’esercizio, peraltro del centro cittadino, da sempre frequentato nel weekend, resta attivo fino dopo l’1 di notte: il Bar Italia di piazza Garibaldi è stato il teatro di una rissa, nella serata di sabato, attorno alle 21.30, quando anche alcuni clienti del vicino Bar Centrale, usciti per qualche minuto in corrispondenza dell’intervallo della partita Juventus-Udinese (il Centrale è, come noto, uno Juventus Club), si sono accorti dell’anomalia. Sul posto, al Bar Italia, stavano arrivando un’ambulanza della Padana Soccorso più una pattuglia dei carabinieri di Casalmaggiore.

Proprio i carabinieri, all’arrivo in piazza (avvertiti da un altro avventore), hanno trovato la saracinesca abbassata già dopo le 21.30. Il bar poi è stato riaperto ma solo fino alle 23. Gli uomini dell’Arma di pattuglia sono tornati per chiedere spiegazioni: a quel punto una delle bariste ha accusato un lieve malore e si è reso necessario l’intervento dell’ambulanza. Nulla di serio, forse lo stress per la serata un poco movimentata. Tutto si è concluso direttamente in piazza, senza che la donna venisse portata via. In corso di identificazione i due giovani protagonisti della rissa.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia cittadina. Pare che nella rissa, dove sarebbe state menate anche le mani, sia stata coinvolta pure la barista, che forse per questo si è poi sentita male. Non si esclude, anzi è molto probabile, che qualcuno dei coinvolti fosse sotto l’effetto dell’alcol, che ha ovviamente ingigantito i futili motivi scatenanti la rissa. Va detto che l’intervento dell’ambulanza è avvenuto in via Porzio, dunque all’incrocio con la piazza, il che dimostra come la stessa rissa si sia trascinata in parte anche sul “listone” di Casalmaggiore. Il secondo intervento dell’ambulanza, attorno alle 22.30, dunque un’ora dopo il primo, è invece servito a soccorrere la barista, una donna di 41 anni di origine cinese.

Nazzareno Condina-Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti