Commenta

Pasticceria Atena, 40 anni
e un compleanno di classe
con la benedizione di Alma

Caterina Margini ha concluso la fase della serata legata alla relazione orale, spiegando alcuni prodotti tipici della pasticceria, come il filos, l’anello di Monaco e i vari cioccolatini, tutte delizie che alla fine sono stati offerti agli uditori. Circa un centinaio le persone presenti.
festa-pasticceria-atena_ev

SABBIONETA – Dopo la festa “popolare”, celebrata nei giorni scorsi con i clienti di sempre, ecco che alla Pasticceria Atena di Sabbioneta, storico esercizio del comune mantovano, è giunto anche un compleanno di gala, per così dire, e sicuramente di classe. La cornice prestigiosa del Teatro all’Antica ha infatti ospitato una serata davvero speciale, mercoledì dalle 21: erano presenti sindaco Aldo Vincenzi, il presidente della Pro Loco Galdino Galli, il presidente del Consorzio Sablonetae Excelsus per la promozione dei prodotti locali Corrado Sampietri, Roberto Marchini che ha introdotto la serata.

Con loro hanno celebrato la Pasticceria sabbionetana anche una rappresentanza di Slowfood e il presidente della Confartigianato di Mantova Lorenzo Capelli, che ha consegnato un premio speciale a Gianni Margini, il padre di Atena. Particolarmente interessante l’intervento di Andrea Sinigaglia, executive manager della scuola di cucina Alma, fondata da Gualtiero Marchesi. Questi ha infatti ricordato di avere studiato assieme a Caterina Margini, erede di fatto della grande tradizione pasticcera. La stessa Caterina ha concluso la fase della serata legata alla relazione orale, spiegando alcuni prodotti tipici della pasticceria, come il filos, l’anello di Monaco e i vari cioccolatini, tutte delizie che alla fine sono stati offerti agli uditori. Circa un centinaio le persone presenti, mentre il locale Gruppo Storico ha contribuito alla riuscita dell’evento con balli rinascimentali sul finire della serata.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti