Commenta

Rugby Viadana, esordio da
big: 40-0 al Lyons Piacenza
nel Trofeo Eccellenza

I detentori del Trofeo Eccellenza 2015-2016 sono scesi in campo con l’intento di vincere e così hanno fatto. La squadra si è espressa bene nonostante la formazione inedita e al 18’ arriva la prima meta tecnica trasformata dal numero 12 Gabriele Manganiello. Poi la squadra non si ferma.
rugby-viadana-piacenza_ev
Nella foto il Viadana prima del via

Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – Sabato 15 ottobre 2016
TROFEO ECCELLENZA, 1a Giornata
RUGBY VIADANA 1970  vs Sitav Lyons Piacenza: 40-0 (21-0)

Marcatori: p.t. 18’ m. Tecnica tr. Manganiello G. (7-0); 27’ m. Tizzi G. tr. Manganiello G. (14-0); 30’ m. Manganiello G. tr. Manganiello G. (21-0); s.t. 63’ m. Taikato-Simpson D.  tr. Ormson B. (28-0);  69’ m. Lombardo F. no tr. (33-0); 71’ m. Ormson B. tr. Ormson B. (40-0).

Rugby Viadana 1970: Tizzi (st. 72’ Manganiello), Gabbianelli (45’ Taikato-Simpson), Menon, Manganiello (69’ Brex), Lombardo, Pavan (cap.) (45’ Scalvi), Gregorio, Gelati, Del Nevo (69’ Denti Antonio), Denti And. (34’ Krumov), Orlandi, Chiappini (46’ Silva), Cavallero (41’ Garfagnoli), Silva (45’ Ormson), Cafaro (45’ Breglia).
all. Frati

Sitav Lyons Piacenza: Bruno, Subacchi, Bassi, Conti, Boreri, Cammi, Via (73’ Rivetti), Carbone (66’ Merli), Cisse, Bance, Masselli (66’ Ferrari), Tveraga, Chubb, Daniele (41’ Barbuscia), Lombardi.
All. Bertoncini

arb.: Bottino Manuel
Cartellini: pt. 16’ giallo Masselli (Lyons Piacenza).

Calciatori: Ormson 2/3 (Rugby Viadana), Manganiello 3/3 (Rugby Viadana), Cammi 0/1 (Lyons Piacenza)
Note: giornata nuvolosa, campo in buone condizioni. Stadio Luigi Zaffanella, circa 700 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Viadana ( 5 ) – Sitav Lyons Piacenza ( 0 )
Man of the Match: Nicholas Gelati

VIADANA – I detentori del Trofeo Eccellenza 2015-2016 sono scesi in campo con l’intento di vincere e così hanno fatto. La squadra si è espressa bene nonostante la formazione inedita e al 18’ arriva la prima meta tecnica trasformata dal numero 12 Gabriele Manganiello. Il Viadana sì è mostrato per quello che è con ottime performance da ogni aspetto del gioco a partite dalla touche, al possesso di palla dominante, alle fasi statiche e le buone soluzioni di attacco; infatti al 27’ Giorgio Tizzi va in meta seguito a ruota da Gabriele Manganiello che trasforma entrambe, portando il punteggio del primo tempo per 21-0.
Il secondo tempo riparte ancora in attacco e al 23’ Taikato-Simpson segna la 4° meta del match trasformata dal numero 21 Brian Ormson. Le ultime due mete dei padroni di casa sono decise al ’29 da Filippo Lombardo e al 31’ da Brian Ormson, che segna la meta decisiva della partita. La giornata di sabato ha visto schierarsi in campo una nuova formazione di gioco, dove si segnala il rientro dopo un lungo infortunio del pilone destro Cosma Garfagnoli che ha subito mostrato le sue capacità. Così come il Man of the Match Nicholas Gelati, titolo meritatissimo grazie alla consistenza dimostrata dal numero 8 dal primo all’ultimo secondo della partita.

“Sono molto contento della prestazione fornita dai ragazzi, – afferma Frati dopo la partita – in settimana abbiamo rimarcato a lungo quanto fosse importante affrontarla con il giusto spirito e la giusta fame agonistica. Alcuni ragazzi che avevano avuto in precedenza meno tempo di gioco hanno dato un segnale molto importante, non sono solito fare nomi, ma Lombardo, Tizzi, Chiappini e il MoM Gelati hanno giocato una grande partita. Avere lasciato a zero una squadra in salute come Piacenza è un motivo di grande orgoglio. Settimana dopo settimana continuiamo a crescere ed è questa la cosa più importante”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti