Commenta

Rugby Viadana in finale
nel Trofeo Eccellenza
Melegari vuole l’Europa

rugby viadana_ev

Stoici, più forti del Petrarca Padova e della neve: i gialloneri del Rugby Viadana si sono guadagnati sabato scorso l’accesso alla finale del Trofeo Eccellenza, competizione parallela al campionato. Un pass ottenuto davanti al pubblico amico dello “Zaffanella”, contro un ostico avversario ed in condizioni meteo proibitive.

Copiosa la nevicata che ha accompagnato le gesta dei gialloneri di coach Rowland Phillips: gli ottanta minuti archiviati col successo per 17-14 nei confronti del Petrarca Padova sono solo gli ultimi di un dominio certificato dall’imbattibilità stagionale del Rugby Viadana nella Pool A del Trofeo Eccellenza, giunto alla sesta ed ultima giornata. Il 24 febbraio sarà il giorno della grande finale contro la Mantovani Lazio 1927, vincente nella pool B. Un antipasto dell’epilogo del Trofeo Eccellenza sarà la sfida, in programma sabato a Viadana, fra i gialloneri e i biancocelesti capitolini: la squadra del presidente Silvano Melegari tornerà in campo per continuare ad inseguire il primato del campionato.

Solo un punto separa in classifica il Viadana Rugby da I Cavalieri Prato, impegnati sabato a Roma contro le Fiamme Oro. Rimanere in corsa su due fronti è l’obiettivo del team viadanese, che in avvio di stagione, complice la resurrezione dalle ceneri di una “disgrazia sportiva” (Melegari dixit) ed un roster assemblato in tempi brevi, pareva essere solo un sogno. Il basso profilo iniziale prevedeva il raggiungimento di una tranquilla salvezza: il campo ha assegnato però un ruolo di assoluto protagonista al club viadanese, ormai uscito allo scoperto. Lo stesso patron Melegari ha ammesso che i gialloneri non possono più nascondersi: Viadana è smaniosa di tornare in Europa, di scrivere un futuro degno del proprio illustre passato. Per farlo, non lascerà nulla d’intentato, nemmeno fuori dal rettangolo verde.

Sulla questione franchigia celtica, venuta meno per scelte federali, dovrà infatti pronunciarsi l’Alta Corte del Coni: l’udienza, che vede opposti il club viadanese e la Federazione Italiana Rugby, si è tenuta il 14 gennaio scorso. A giorni è attesa la sentenza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti