Ultim'ora
3 Commenti

Dal comprensorio
al Parlamento
Ecco i candidati

Dal comprensorio Oglio-Po al Parlamento, la corsa dei candidati casalaschi e viadanesi ad uno scranno a Montecitorio o Palazzo Madama ha avuto il via ufficiale: i nomi sono stati depositati, le liste certificate. Alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio avremo una nutrita rappresentanza, pur contando anche candidature di bandiera. Alle urne non sarà possibile esprimere preferenze, bensì solo il voto al partito prescelto: le liste sono bloccate, i nomi seguono un ordine prestabilito che determinerà l’elezione dei parlamentari. Risulta quindi determinante capire, oltre agli schieramenti, anche il posizionamento dei candidati.

Il nostro comprensorio avrà in corsa per il Senato della Repubblica nella circoscrizione elettorale lombarda i seguenti esponenti politici:

– Luciano Pizzetti (nativo di Ca d’Andrea), già parlamentare per il Partito Democratico, in lista è settimo;

– Giacinto Boldrini (di Roncadello, frazione di Casalmaggiore), già senatore per il Partito Pensionati di cui è presidente nazionale: in lista è secondo;

– Giacomo Jotta (di Torre de’ Picenardi), da vent’anni ai vertici provinciali di Forza Italia prima e Pdl poi: in lista è 24esimo.

– Pierluigi Pasotto (di Casalmaggiore), assessore ai Servizi Sociali del comune di Casalmaggiore inserito tra le fila di Rivoluzione Civica: in lista è 31esimo.

In corsa per la Camera dei Deputati nella circoscrizione elettorale Lombardia III, del casalasco-viadanese troviamo:

– Giovanni Fava (di Viadana), già parlamentare per la Lega Nord: è capolista;

– Filippo Bongiovanni (di Casalmaggiore), consigliere comunale casalese di minoranza tra le fila della Lega Nord e assessore provinciale cremonese nella giunta Salini: in lista è settimo;

– Giovanni Cavatorta (di Viadana), consigliere viadanese di lungo corso tra le fila della Lega Nord: in lista è ottavo;

– Michela Scaramuzza (di Casalmaggiore), coordinatrice provinciale cremonese di Futuro e Libertà: in lista è quarta;

– Luigi Araldi (di Casalmaggiore), inserito tra le fila di Fli: in lista è 14esimo;

– Alberto Borelli (di Vidana), fondatore del Movimento 5 Stelle viadanese: in lista è terzo;

– Andrea Buoli (di Viadana), farmacista iscritto al Movimento 5 Stelle: in lista è settimo;

– Roberto Zanchi (di Viadana), operaio iscritto al Movimento 5 Stelle: in lista è nono;

– Giovanni Frijo (di Viadana), inserito tra le fila di Sinistra Ecologia e Libertà: in lista è ottavo;

– Matteo Malinverno (di San Giovanni in Croce), attivista di Fratelli d’Italia: in lista è ottavo;

Damiano Canellini (di Bozzolo), militante di Forza Nuova: in lista è settimo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti