Commenta

Stassano racconta
l’Interflumina
al Panathlon

stassano-libro_ev

Nella foto, a sinistra il libro, a destra Stassano durante la presentazione

 

Il Panathlon Casalmaggiore Viadana Oglio Po Parma, guidato dal presidente Corrado Lodi, ha approvato ieri sera il bilancio consuntivo 2012 e quello preventivo 2013, nel contesto della conviviale organizzata al Trattobene di Vicobellignano. Ospite della serata, il Governatore dell’area 2 Lombardia, Lorenzo Branzoni.

Nel corso della conviviale, Carlo Stassano ha presentato ai consociati il suo libro, Interflumina – Lo sport nel comprensorio Oglio Po Parma fra atletica leggera, sport orientamento, sport per persone disabili dal 1968 al 2012, che racchiude la storia dei primi 45 anni di atletica nell’area compresa tra i fiumi Oglio, Po e Parma. Significativo il sottotitolo – Uniti dallo sport – di quello che può essere considerato a tutti gli effetti un almanacco, viste le 860 pagine che lo compongono.

Stassano, da sempre anima del sodalizio sportivo casalasco, ha ripercorso la storia dell’Interflumina, vissuta in prima persona in ogni suo passaggio cruciale, sia a livello comprensoriale che nazionale.

Il primo pensiero è andato a Paolo Corna, fondatore dell’Interflumina e tra i primi a credere nelle potenzialità di un territorio interprovinciale omogeneo, per tradizioni ed interessi economici.

Tanti i nomi citati, le autorità coinvolte, gli atleti menzionati. Tra questi anche Alfredo Azzoni, attuale presidente dell’Atletica Interflumina E’Più Pomì, successore di Pietro Bonfatti Paini: entrambi erano presenti all’intensa conviviale del Panathlon di ieri sera.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti