Commenta

Aggredì un pakistano
per un panino e ora
gli chiede i danni

negozio_kebab

Aveva aggredito un pakistano, e ora gli chiede i danni.  Il casalasco che la sera del 9 febbraio del 2008 aveva colpito a pugni e con il calcio di una pistola Arif Hussain, 44 anni, titolare del locale ‘Maestro Kebab’ di via Pozzi a Casalmaggiore, ora vuole essere risarcito. Quella sera l’italiano era entrato nel locale, in quel momento vuoto. Aveva chiesto un panino, ma era senza denaro.  Secondo la versione del pakistano, gli era stato concesso  il credito, ma il cliente se n’era andato sbattendo la porta. Quando il pakistano era uscito in strada chiedendo spiegazioni, era nata una discussione culminata poi in aggressione. Lo straniero era stato picchiato a sangue e per lui erano state necessarie le cure dei medici del pronto soccorso. Successivamente, grazie alla sua descrizione, i carabinieri avevano rintracciato e denunciato l’aggressore che ora chiede i danni alla vittima del pestaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti