Commenta

Calcio, altro derby
per la Martelli
E ricomincia la Terza

calcio_ev

Si riparte, e stavolta il concetto vale anche per la Terza categoria. Domani alle ore 14.30 il pallone del Comprensorio Oglio-Po torna a rotolare e, anche se mancano ancora più di tre mesi per i verdetti definitivi (e poi eventuale post-season), il programma svela gare molto importanti per il destino delle nostre formazioni, soprattutto in ottica salvezza.

Cominciamo allora, noblesse oblige, dalla Casalese (Promozione emiliana), che in casa contro la Medesanese cerca 3 punti che in Baslenga mancano dal 23 dicembre (2-0 alla Bobbiese), per lasciare l’ultimo posto: la squadra di Agazzi ha riaggiustato la difesa (gran pari a Brescello), ma ora cerca i gol di Bolsi e dei compagni di reparto. La Medesanese occupa una posizione tranquilla di medio-alta classifica, non ha esigenze particolari, ma difficilmente regalerà punti.

Sempre in Emilia ma in Prima categoria, per il Viadana è prevista la trasferta più dura della domenica: in casa del Cittadella i canarini di Angelo Boni devono finalmente sbloccare il ruolino da viaggio, dato che lontano dal Comunale hanno raccolto due miseri punti. Contro la terza della classe, tuttavia, sarà impresa improba, ma è pur vero che contro le big i gialloblu si esaltano.

Altro giro in Prima (lombarda), dove il Pomponesco va a Porto Mantovano: la squadra di Angelo Mantovani non ha ancora ingranato, raccogliendo un punto in tre gare. La situazione in classifica è peggiorata e il tempo stringe, anche se per il momento la zona playout aspetta e la distanza dalla salvezza diretta non è abissale. Meglio comunque fare in fretta su un campo stretto e bruttino: anche un punto (magari da battaglia) andrebbe bene.

Riflettori anche sulla Seconda categoria: Gussola-Martelli è un derby non per eccellenza, ma comunque significativo. All’andata i giallorossi si imposero 4-1 e la squadra di Avona, se è per questo, ha appena abbattuto il Psg, ma anche la formazione di Cappelli si sta dimostrando in grande forma, dato che non perde praticamente da un mese a questa parte. Più semplice sulla carta l’impegno del Psg: la Sospirese lotta per evitare l’ultimo posto, ma dietro è davvero friabile. Occasione ghiotta per il riscatto di Martani, dopo il flop del derby, e per il rilancio di Falco, che torna dalla squalifica.

In Seconda mantovana il Dosolo ospita il Casteldario: si cerca la terza vittoria di fila contro un team rognoso storicamente, che pure in trasferta combina qualche guaio soprattutto a se stesso. A Dosolo hanno bandito la parola pareggio, dunque o si vince… o si vince, specie per credere alla rimonta verso il primo posto (da 10 punti siamo passati a 6, nel giro di soli 180′). Derby dei Santi, invece, in tutti i sensi tra S. Egidio/S. Pio X e San Matteo, ennesimo spareggio-playoff per i ragazzi di Beltrami, che sperano in un esito diverso dopo la brutta debacle con la Dak Ostiglia.

Chiude la Terza, o meglio apre: il Rivarolo va a Goito, contro una nobile decaduta e delusa dal campionato in corso. Nel tridente con Serenissima e Medolese, la formazione di Stanga vuole rimanere fino alla fine e magari dare lo sprint: si può fare, a patto di vincere la difficile trasferta di domani. Cannetese invece in casa con il San Martino: la squadra deve confermare la crescita, pur non avendo obiettivi specifici. Farlo nel derby avrebbe un sapore particolarmente buono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti