Commenta

Impresa Pomì: 3-0
a Siamo Energia ed
è finale di Coppa

cuello-pomì_ev

In fondo, coach Claudio Cesar Cuello l’aveva detto già a Verbania una settimana fa e ribadito in sede di presentazione il giorno dopo la semifinale d’andata: era importante vincere almeno un set in trasferta, per poter credere nell’impresa.

Portato a casa un set dalla tana della Siamo Energia, la Pomì ha completato il ribaltone con un 3-0 nella gara di ritorno.

Bacchi e compagne hanno sfatato la cabala che quest’anno le voleva sempre sconfitte contro Ornavasso: due ko in altrettante sfide.

Dando seguito alla prestazione positiva di Mazzano, col successo alla prima in panca del tecnico Cuello, le rosa compiono l’impresa al PalaFarina di Viadana e conquistano la finale di Coppa Italia.

L’atto conclusivo della competizione vedrà la Pomì sfidare la IHF Frosinone, che ha espugnato Novara al golden set, il 17 marzo al PalaWhirpool di Varese.

POMI’ CASALMAGGIORE 3
SIAMO ENERGIA ORNAVASSO 0
(25-18, 25-18, 25-21)

Pomì: Corna 3, Zago 22, Nardini 8, Repice 12, Bacchi 4, Beier 11, Gibertini (L), ne Agrifoglio, ne Nasari, ne Guatelli, ne D’Ambros, ne Malvestito. All.: Cuello-Bolzoni.

Siamo Energia: Koutouxidou 1, Minati 8, Tasca 6, Salvi 5, Moneta 8, Loda 6, Ghilardi (L), Senkova, Mossetti, Bertaiola ne Baradel, ne Carloni, ne Gloder. All.: Bellano-Azzini.

Arbitri: Ugo Feriozzi di Ascoli Piceno e Alessandro Somansino di Milano.

Note: spettatori 550, durata set 25’, 27’, 30’ , totale 82 . Espulsa nel terzo set per proteste Tasca. Aces: Pomì 7, Siamo Energia 2. Battute sbagliate: Pomì 6, Siamo Energia 4. Muri: Pomì 13, Siamo Energia 4. Ricezione: Pomì 71% (prf 36% ), Siamo Energia 71% (prf 30%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti